Flash news:   Debutto internazionale a Cracovia per la XXVI Edizione de “I Luoghi della Musica” Auguri ai promessi sposi Antonio Paolantonio e Martina Labruna Reati ambientali, il Gip convalida il sequestro di un centro ecologico di rottamazione ad Atripalda Scontro in Consiglio sulla presunta incompatibilità dell’assessore Stefania Urciuoli che assicura: “non c’è”. FOTO Stasera in Consiglio comunale approda il Rendiconto 2017. Al centro del dibattito il caso dell’assessore Urciuoli Autovelox sulla Variante, postazione attiva da sabato 16 Giugno Prodotti pericolosi venduti in un negozio cinese di Atripalda, sequestrati 500mila oggetti Sidigas, De Cesare e Alberani presentano il nuovo coach Nenad Vucinic Autovelox sulla Variante, in funzione la prossima settimana. Ecco i limiti di velocità e le multe che saranno elevate Il gruppo “Noi Atripalda” chiede le dimissioni dell’assessore Stefania Urciuoli: “è incompatibile”

Movida violenta, i Carabinieri sospendono l’attività ad un bar in piazza Umberto e revocano la licenza a due internet-point

Pubblicato in data: 20/1/2010 alle ore:19:00 • Categoria: CronacaStampa Articolo

piazza-umberto-i1Movida violenta in città, Carabinieri sospendono l’attività ad un bar e revocano la licenza a due internet-point.
Nei mesi di novembre e dicembre 2009, nonché in questo inizio di 2010, i carabinieri della Stazione di Atripalda, guidati dal comandante Costantino Cucciniello,  hanno condotto numerosi servizi contro la movida notturna e per il controllo degli esercizi commerciali ove solitamente si radunano i giovani e che più di altri costituiscono una turbativa per la sicurezza e per l’ordine pubblico.
In tale contesto, oltre alle varie sanzioni amministrative irrogate durante gli interventi, specie in orari notturni, per bar ancora aperti o per musica ad alto volume, spesso i carabinieri hanno avuto modo di riscontrare che alcuni bar erano frequentati quasi interamente da persone che annoveravano vari pregiudizi penali e all’esterno dei quali spesso avvenivano aggressioni o altre turbative.
stazione-carabinieri-atripaldaPer questi casi più gravi, oltre alle sanzioni amministrative pecuniarie irrogate sul posto e al momento dell’intervento, i carabinieri hanno pure compiutamente relazionato all’autorità amministrativa, onde richiedere più severe sanzioni nei confronti dei titolari dei bar. In tale contesto, proprio oggi i militari di Atripalda hanno avuto la prima risposta dall’autorità amministrativa, notificando così al titolare di un bar che si affaccia proprio su piazza Umberto I un decreto di sospensione della licenza di bar per un periodo di 5 giorni, con la motivazione prevista dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza che quell’esercizio commerciale costituisce un pericolo per l’ordine pubblico, per la pubblica moralità e la sicurezza dei cittadini.
Il bar dovrà quindi rimanere chiuso per 5 giorni da oggi. Nella stessa occasione, gli stessi militari hanno notificato due provvedimenti analoghi anche a due internet-point della cittadina del Sabato (siti in via Manfredi e via Appia), ai quali – per motivi diversi – l’autorità amministrativa ha revocato l’accesso ad internet.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it