Flash news:   Children’s Day posticipata per causa maltempo. Appuntamento 8 e 9 settembre a Parco delle Acacie Gianandrea De Cesare: «Serie B in tre anni». Presentati mister Archimede Graziani e il direttore sportivo Carlo Musa. Foto Verifiche di Anas e Vigili del fuoco al ponte di via Ferrovia Serie B, l’Atripalda Volleyball alza il muro: Rocco Mitidieri è il nuovo centrale biancoverde La città piange la prematura scomparsa di Carmine Parziale, trasferita l’alzata del Pannetto di stasera in chiesa Forte scossa in Molise, avvertita anche in Irpinia “Vie dello shopping”, le Fiamme Gialle sorvegliano i saldi: 16 attività sanzionate di cui 4 ad Atripalda Serie B, l’Atripalda Volleyball ha il suo cecchino: è Nicola Salerno il nuovo opposto Questione stadio e rimborso abbonamenti, Taccone scrive Marinelli e Preziosi si complimentano con De Cesare ma bacchettano il sindaco Ciampi attraverso una nota

La Nota – La favola della Pallavolo Atripalda, la città che sa vincere

Pubblicato in data: 29/1/2010 alle ore:11:00 • Categoria: Editoriali, Video intervisteStampa Articolo

logo_ok_copia1
Cifre da record per l’Euroform Atripalda che sogna la serie A.
Domenica dopo domenica a suon di vittorie continua la bella favola per la squadra di capitan Marolda nel girone C del campionato di serie B1.
Dopo il passaggio del titolo sportivo dalla Pallavolo Avellino,  il sogno della Pallavolo Atripalda, fatto di lavoro e sudore, sta diventando realtà.
Il debutto in un torneo competitivo, dove militano importanti città con grandi tradizioni sportive alle spalle, sta dimostrando che i biancoblù sono una bella e grande realtà del volley campano. Trentasette punti in classifica conquistati in quindici gare giocate,  tredici vittorie e due sconfitte rappresentano i numeri di un successo che va oltre ogni più rosea aspettativa, consentono alla compagine del presidente Capaldo di occupare la seconda posizione in classifica a sole due lunghezze dalla capolista Eurotec Gela. E se si pensa poi che la dirigenza ha dovuto allestire a tempo di record e tra mille difficoltà una palestra che potesse ospitare al meglio (si fa per dire) le gare ed il pubblico, essendo la città sprovvista di un Palazzetto dello Sport, danno l’esatta misura dell’impresa compiuta dai ragazzi di Capaldo e soci. 
Il tutto condito anche dalla presenza sulle maglie di uno sponsor locale, l’Euroform, un’azienda atripaldese leader nella formazione.
Il lavoro e l’impegno quotidiano, la programmazione, la preparazione e l’umiltà di una dirigenza competente, di un gruppo unito e compatto di atleti, sono gli ingredienti del sestetto che è riuscito ad affondare le big del campionato.
Il successo per il volley atripaldese è tutto qui e denota come c’è una città che sa anche vincere, che riesce a primeggiare, che sa lottare con caparbietà, che sa costruire, che non si arrende alle tante difficoltà, ma che sa fare gruppo e squadra.
La politica cittadina ha tanto da imparare da questa favola.

[flv image=”http://www.atripaldanews.it/video/euroform 29 gennaio 2010.jpg”]http://www.atripaldanews.it/video/euroform 29 gennaio 2010.flv[/flv]
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it