sabato 26 maggio 2018
Flash news:   Non approvano il Rendiconto 2017, il prefetto di Avellino diffida 62 consigli comunali tra cui Atripalda Prosciolto l’ex comandante dei vigili di Atripalda Salsano La Soprintendenza non ha i fondi e a salvare Abellinum dal degrado ci pensano i volontari della Pro Loco. FOTO Autovelox sulla Variante, Sinistra Italiana Atripalda critica le due Amministrazioni Spagnuolo: “finora spesi 100mila euro con entrate pari a zero” La città si stringe attorno a Santa Rita e aspetta “il miracolo”. FOTO Il Circolo di Atripalda ritorna alla Novecolli Serie C, l’Atripalda Volleyball batte Massa in scioltezza e si prepara all’ultima trasferta della stagione Lotta all’evasione tributaria, il Comune avvia un censimento sulle utenze non domestiche per la Tari Sgominata dai Carabinieri pericolosa banda dedita ai furti di auto: oltre 30 quelle rubate La Sidigas Scandone saluta la città

Salta il finanziamento per la realizzazione di una Residenza Sanitaria Assistita in via Pianodardine

Pubblicato in data: 3/2/2010 alle ore:09:07 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

sede-asl-via-manfrediSalta il finanziamento per la realizzazione di una Residenza Sanitaria Assistita con venti posti letto in via Pianodardine.
L’intervento, già finanziato con fondi regionali destinati alla realizzazione in Campania di nuove strutture sanitarie, prevedeva la costruzione in un lotto di terreno comunale di pubblica utilità in via Pianodardine, nei pressi della scuola edile e dello svincolo per la variante 7bis, di una Residenza Sanitaria Assistita (Rsa) da destinare a malati fisici e psichici con venti posti letto.
Una nuova struttura sanitaria alla dirette dipendenze dell’Asl di via Manfredi (nella foto).
L’edificio avrebbe dovuto accogliere soggetti non autosufficienti e sarebbe stato dotato di tutte le caratteristiche necessarie per consentire l’assistenza e il recupero dei malati fisici e psichici.
Il Comune aveva elaborato ed approvato anche il progetto, ma il finanziamento è stato revocato. Alla base della revoca ci sarebbero i troppi debiti in cui versa la sanità regionale ed i tagli decisi dal governo centrale.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it