Flash news:   Pd, l’ex sindaco scrive alla segreteria provinciale del partito per superare l’impasse cittadino “UniVersi”, orientamento per l’Università sabato mattina al liceo di Atripalda Raccolta differenziata, la proposta degli Amici di Beppe Grillo Atripalda sul “vuoto a rendere” Novellino: «Vietato montarci la testa, contro la Cremonese sfida salvezza» Brescia-Avellino finisce 2-3: gol di Molina, Castaldo e Bidaoui Mancata partenza “Progetto Aurora”, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” interroga l’Amministrazione Servizio civile al Canile municipale per dodici volontari Serie C, Atripalda Volleyball super: battuta la capolista Ischia 3 a 1 Differenziata, la raccolta del vetro passa a giovedì mattina Tavola rotonda su sanità e sussidiarietà assistenziale ieri mattina promossa dal’associazione “Primavera Irpinia”. FOTO

Pro loco in arte, dal 6 al 14 marzo in mostra Leonardo Guarino

Pubblicato in data: 5/3/2010 alle ore:08:39 • Categoria: CulturaStampa Articolo

locandina_guarinoIn occasione della V edizione di “Pro Loco in Arte“, sabato 6 marzo alle ore 18:00 la Pro Loco di Atripalda presenta la personale del maestro Leonardo Guarino.
Dopo il successo della mostra dell’artista Costantino Corcione, Leonardo Guarino esporrà le sue opere dal 6 al 14 Marzo presso la sala espositiva dell’associazione in via Roma 154. Sarà possibile visitare la mostra nei seguenti orari: dal lunedì al sabato 9:30-12:30/16:00-20:00; la domenica 9:30-12:30
Il maestro nasce ad Avellino il 7 Luglio del 1946, vive ed opera da autodidatta a Manocalzati, in via Gradoni. E’ noto per aver partecipato alle estemporanee di Paternopoli, Nusco, Cervinara, Montefalcione, Canale di Serino, Altavilla Irpina, Castelfranci ed alle personali di Manocalzati, Castelvetere sul Calore, Avellino (Palazzo Caracciolo), Mugnano del Cardinale, Volturara Irpina, Candida, Bagnoli Irpino e Taurasi. Ha, inoltre, ottenuto vari riconoscimenti e premi, classificandosi terzo alle estemporanee di Paternopoli, Nusco e Montefalcione.
I lavori di Leonardo Guarino, un autentico autodidatta, – afferma il professor Antonio Tironeesprimono, attraverso le impressioni del suo pennello e con concetti dinamicamente concreti, un’organizzazione di tensioni che lasciano presagire, in un futuro non lontano, un’estate di piena e intensa maturità artistica”. Positivo anche il giudizio del maestro Antonio Di Gisi: “Paesaggi, nature morte e sogni portati sulla tela sono realizzati con armonia da spatole e pennellate che, con il cromismo originale del pittore, svelano la sua sensibilità d’animo. Con la freschezza delle sue opere, Guarino fa emergere giochi di luce ed ombre sapientemente distribuite con lo stato di colore, con “gesti eleganti”, equilibrati e fondamentali, che fanno dell’autodidatta il padrone della pittura di “MANIERA“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it