Flash news:   Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti”

Il ciclone Grillo ad Avellino a sostegno della lista “MoVimento 5 stelle”

Pubblicato in data: 8/3/2010 alle ore:10:00 • Categoria: MoVimento 5 Stelle GrilloStampa Articolo

grillo-ad-avBeppe Grillo (foto) non ha risparmiato nessuno nel suo tour irpino per appoggiare il MoVimento Cinque Stelle. Prima a Nusco, in un’aula consiliare gremita di gente, messa a disposizione dal sindaco Giuseppe De Mita. «A Nusco è stato meraviglioso. – racconta Grillo – C’era diciotto sotto zero, eravamo tutti dentro il Comune, c’era il nipote di De Mita che ci ha ospitato: ormai non si capisce come va il mondo. Anche lì cominciano a comprendere questo movimento: qualcosa di diverso, che viene dal basso. Un movimento pieno di idee, di giovani di trent’anni. Siamo ad una rivoluzione epocale». Dopo Nusco la città capoluogo. Dal palco montato davanti alla villa comunale di Avellino Grillo attacca la classe politica e non solo. Berlusconi, Schifani, Napolitano, Formigoni, il Pd, le televisioni ed i giornali, accusati di oscurare le loro iniziative. La gente applaude, ride alle battute del comico. «Il Parlamento non c’è più – dice – fanno le cose ma non sanno cosa stanno facendo. Non riescono a prendere quattro firme. Noi siamo andati con questo freddo, con questo clima che avete voi qua. È incredibile. Abbiamo preso le firme e le abbiamo depositate. Loro non ce la fanno, hanno bisogno di decreti interpretativi. Sono in ritardo con la storia. La Rete li anticipa». Le loro liste, dice, sono pulite. I candidati, per essere iscritti, devono essere incensurati, non devono possedere tessere di partito e devono appartenere al territorio in cui si candidano. Questi i cinque ragazzi: Carlo Sibilia, Tiziana Guidi, l’atripaldese Francesco Nazzaro, Clemente Antonio Oliviero e Sara Festa.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it