Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Il recupero, l’Avellino.12 impatta in casa contro l’Hinterreggio

Pubblicato in data: 11/3/2010 alle ore:11:41 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

curva-sud-avellino12Avellino.12 4-4-2: Apuzzo, Meola, Patti, Puleo, Moreno Esposito, Rega ( 57′ Majella), D’Angelo (56′ Licciardi), Viscido, D’Isanto, Romano, Biancone
A disp: Giordani, Serao, Caso, Esposito C., Fanelli, Licciardi, Majella.
All: Marra.
Hinterreggio 3-4-3: Pratticò, Benci, Sinicropi (80′ Merenda), Caridi, Cutrupi, Lavrendi, Cormaci, Quintoni, Zampaglione, Niscemi (74′ Versace), Borghetto (53′ Crisalli).
A disp: Mirabelli, Mancusi, Minniti, D’Agostino. All: Melchionna.

Arbitro: Urselli di Taranto,assistenti: Guadalupi di Brindisi e Salvo di Barletta.

Reti: Al 22′ Rega (Av), Al 46′ Sinicropi (Hi), 68’Zampaglione (Hi)
Ammoniti: Moreno Esposito (Av), Borghetto (Hi), Cormaci (Hi), Cutrupi (Hi) Angoli: 7-7
Recupero: 2′ pt e 5′ St

CRONACA della gara a cura di Ottavio Picardi:

Al 2’Avellino subito pericoloso con Rega servito da Viscido, ma la sua conclusione dopo essere giunto al limite dell’area è troppo lenta ed il portiere ospite para senza problemi. Con un poco di precisione in più poteva essere il vantaggio per i lupi, ma niente di fatto.

Al 7′ sono gli ospiti che vanno al tiro con Cormaci, il suo tiro è da dimenticare.

All’8′ ancora Avellino, D’Angelo dà palla per Romano, l’attaccante avellinese vola verso la porta e giunto al limite dell’area ospite, va al tiro con molta imprecisione e la sfera termina alta.

Al 12′ Apuzzo, con un lungo lancio serve Rega che a sua volta la dà a Romano, il Cobra dribbla Pratticò e calcia a rete a colpo sicuro, ma sulla linea di porta arriva Quintoni che salva sulla linea e mette la sfera in angolo. Avellino sfortunato.

Al 14′ azione pericolosa degli ospiti con Niscemi. Zampaglione in progressione supera Moreno Esposito e tocca in mezzo per Niscemi che calcia a rete di prima intenzione, il portiere irpino Apuzzo si oppone respingendo la sfera e difesa allontana.

Al 19′ ancora Hinterreggio pericoloso ed ancora con Zampaglione. Cutrupi salta Moreno Esposito e appoggia palla verso Zampaglione, il giocatore ospite di destro va al tiro, il portiere avellinese Apuzzo mette in angolo con qualche difficoltà.

Sulla ripartenza l’Avellino in contropiede, con Romano che serve Biancone, l’attaccante si fa tutto il campo palla al piede, e la passa a D’Isanto che dal limite dell’area ospite v a conclusione ed il pallone termina di poco sopra la traversa.
E il preludio del goal per l’Avelllino, che si porta in vantaggio con Rega.Siamo al 22′.

Ancora Biancone che da palla per Romano, il bomber s’invola sulla corsia di sinistra e serve D’Isanto, che giunto in area supera il portiere e poggia su un piatto d’argento la palla a Rega che a porta vuota gonfia la rete. Per Lui terzo centro questo campionato dopo le reti contro il Rosarno ed il Nissa.

Al 38′ Avellino vicino al raddoppio con Romano. D’Angelo con un bel lancio serve Romano, l’attaccante giunge in area e fa partire un diagonale, il portiere ospite si supera compiendo un vero miracolo deviando in angolo.

Dopo tre minuti di recupero tutti negli spogliatoi.

Nel secondo tempo dopo solo un minuto esattamente al 46′ l’Hinterreggio pareggia con Sincopri.
La squadra ospite batte un angolo con Zampaglione, di testa si avventa sulla palla Sincopri e mette in rete.

Al 50′ ci prova D’Isanto di testa palla fuori.

Al 60′ Puleo di testa nulla da fare

Al 68′ doccia fredda per l’Avellino, l’Hinterreggio passa in vantaggio con Zampaglione.Moreno Esposito svirgola di testa, grave errore dell’atleta irpino, la palla arriva a Zampaglione che al volo in diagonale effettua un tiro imprendibile e trafigge il portiere di casa Apuzzo.

L’Avellino non ci sta a perdere e si butta in avanti alla ricerca del pareggio.
C’è un preciso lancio di Romano per Majella, l’attaccante va alla conclusione e il portiere ospite compie il miracolo parando la sfera in due tempi.

Al 94′ punizione magistrale di Romano, il portiere reggino Pratticò si esalta e si supera nuovamente compiendo un’altro miracolo.

Il direttore di gara dopo cinque minuti di recupero termina l’incontro.
Poteva essere l’aggancio al quinto posto in classifica se l’Avellino avesse vinto.Nulla è perduto, domenica i Lupi giocheranno nuovamente in casa contro il Palazzolo e potranno riscattarsi, però resta l’amaro in bocca per una partita che si poteva vincere.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it