sabato 21 ottobre 2017
Flash news:   Tentato furto all’Unieuro: un arresto e una denuncia L’Amministrazione Spagnuolo incontra il Comitato Appia su diverse problematiche: parco Acacie e mercato, platani e struttura sportiva Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma

Prodotti dolciari di Pasqua in cattivo stato di conservazione, operazione dei Nas ad Atripalda e in Irpinia

Pubblicato in data: 2/4/2010 alle ore:10:37 • Categoria: CronacaStampa Articolo

dolciumi-di-pasquaProdotti dolciari tipici delle festività di Pasqua in cattivo stato di conservazione, etichette poco chiare sono stati sequestrati in Irpinia dai carabinieri dei Nas di Salerno.
Un’operazione a largo raggio che ha interessato tutto il territorio nazionale. Decine le ispezioni compiute nella provincia nei confronti di strutture di preparazione e vendita dei prodotti dolciari di Pasqua. Rilevate numerose irregolarità nei confronti di 6 aziende irpine. I militari hanno adottato provvedimenti che vanno dal sequestro della merce alla chiusura immediata dei laboratori di produzione dei dolciumi, fino alla contestazione di pesanti sanzioni amministrative e la segnalazione ai primi cittadini. Scoperta l’utilizzazione di etichette non chiare, carenze igienico sanitarie e irregolarità nelle procedure di rintracciabilità nonché cattiva conservazione dei prodotti alimentari. Le strutture (pasticcerie, industrie dolciarie, imprese di produzione e vendita, depositi) ispezionate dai Nas sono le seguenti.
Due le irregolarità emerse dai controlli effettuati ad Atripalda: chiusura sanitaria di un laboratorio di pasticceria per accertate gravi carenze igienico-sanitarie non conformi ed il sequestro amministrativo di circa 600 kg. di prodotti dolciari in quanto privi di idonea etichettatura attestante la tracciabilità alimentare, nonché chiusura del laboratorio di pasticceria per gravi non conformità.
A Pietradefusi invece i militari hanno proceduto alla chiusura sanitaria di un deposito e laboratorio per il confezionamento dei prodotti dolciari per gravi non conformità, non garantendo i requisiti igienico sanitari minimi. Stessa operazione a Solofra dove è stato chiuso un deposito alimentare annesso ad un’attività di pasticceria sempre per gravi carenze igienico sanitarie non conformi alla normativa. Ad Ospedaletto d’Alpinolo invece chiusura sanitaria di un laboratorio di produzione annesso ad una industria dolciaria per accertate gravi carenze igienico-sanitarie non conformi.
Infine ad Altavilla Irpina dalle ispezioni eseguite dagli uomini del Nucleo Antisofisticazioni di Salerno si è giunti alla chiusura sanitaria di un laboratorio di pasticceria per gravi carenze igienico-sanitarie non conformi alla normativa vigente.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it