Flash news:   Bollettini postali falsi per la Sagra del Baccalà, assolto il presidente del Comitato Civico Centro Storico Maria Santissima di Montevergine Nessun sversamento abusivo nell’affluente del fiume Sabato: solo una condotta fognaria ostruita in un punto Vucinic: “errori da correggere” Al via la prevendita dei tagliandi per la gara con l’ASD Lanusei Calcio Battuta d’arresto per la Sidigas sul parquet del PalaRadi Atripalda Volleyball, buona la prima: battuto in trasferta il Cimitile Amatori della Bici: altro piazzamento nel Lazio Graziani: “ripartiamo con umiltà” Prima sconfitta in campionato per la Calcio Avellino Pd, l’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “dignità della base offesa con scelte calate dall’alto. In città circolo chiuso, la lezione del 4 marzo non è bastata”

Bagno di folla per la XIV edizione della Via Crucis in città. Guarda il Fotoservizio e lo Speciale Video

Pubblicato in data: 3/4/2010 alle ore:16:56 • Categoria: Cultura, Video intervisteStampa Articolo

enrico-giovino

Grande successo per la rievocazione storico-religiosa della passione di Cristo organizzata dall’Associazione Pro Loco di Atripalda. La messa in scena dell’evento è stata affidata alla regia di Lucio Mazza , le recitazioni sono della Compagnia Teatrale del Clan H di Avellino e la Direzione di Palco è opera di Maurizio Iannino. Un progetto culturale e di recupero delle nostre antiche tradizioni che da quasi quindici anni vede la collaborazione della struttura artistica di Lucio e Salvatore Mazza (nella foto) sulla base di un copione redatto per la circostanza dal giudice irpino Claudio Mattia Zarrella. Oltre gli abili interpreti del Clan H, Enrico Giovino (nella foto), nel ruolo ormai consolidato di Gesù di Nazareth, tanti sono stati i partecipanti con i loro costumi d’epoca, assente quest’anno il sindaco Aldo Laurenzano nella parte del Cireneo. 
via-crucis-12La processione è partita dalla Chiesa Madre di Sant’Ippolisto e si è poi spostata lungo le vie del centro storico fino ad arrivare alla ripida salita che porta alla collina di San Pasquale. Qui la tragedia ha avuto il suo epilogo con l’emozionante crocifissione del Cristo accanto ai due ladroni ed infine la solenne deposizione del Nostro Redentore accompagnato, novità di quest’anno, da nove piccoli angioletti.

via-crucis-15

via-crucis-13via-crucis-17

Regia di Piersabino Nazzaro. [flv image=”http://www.atripaldanews.it/video/via crucis 2 aprile 20100.jpg”]http://www.atripaldanews.it/video/via crucis 2 aprile 2010.flv[/flv]
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it