alpadesa
  
domenica 25 febbraio 2018

Euroform, si riprende con la testa già a Potenza

Pubblicato in data: 7/4/2010 alle ore:09:35 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

poster-euroformCinque gare al termine, l’Euroform prova a stupire ancora nel finale di campionato. Archiviata con serenità la pausa pasquale per l’Euroform è tempo di riaccendere i motori in vista del rush finale del torneo di B1. Il calendario riserva per domenica la delicata trasferta di Potenza. Marolda e compagni cercano i punti del matematico accesso ai play off contro il sestetto lucano degli ex Avellino mister Draganov e il centrale Minenna.
Dando uno sguardo alla classifica che vede gli irpini al secondo posto, con un vantaggio di +5 sull’ultimo posto utile per gli spareggi serie classifica-pallavoloA2, s’intuisce l’importanza di un risultato positivo in Basilicata. I play off richiedono la miglior forma fisica possibile e Atripalda potrà programmare al meglio il lavoro non appena avrà centrato l’obiettivo.
Per quel che concerne gli allenamenti, in queste ore fanno rientro alla base tutti i componenti della rosa biancoblu. Ottimo il morale del gruppo che nelle sedute d’inizio settimana cerca la concentrazione massima per farsi trovare pronto nella prossima sfida.
La Federazione ha già designano la coppia arbitrale che domenica dirigerà l’incontro, si tratta del duo calabrese composto da Maurizio Nicolazzo (1° – Cz) e Fabio Gabriele Scarfò (2° – Rc). Dopo la gara di Potenza Atripalda dovrà vedersela ancora con Turi, Catania, Galatina e Casoria (in maiuscolo i match in casa). E gli appassionati del volley continuano a sognare…

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it