Flash news:   Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania Perseguita la ex e la costringe a un rapporto sessuale: in manette stalker 35enne Partono gli avvisi per gli ambulanti morosi del giovedì e si riaccende il dibattito sul ritorno in piazza Battesimo Ginevra Lombardi, auguri Rinnovo del Forum dei Giovani di Atripalda, fissata l’assemblea per l’elezione del nuovo coordinatore. Il delegato Pesca: “ripartiamo insieme con il giusto entusiasmo”

Il sondaggio/Miglior consigliere di minoranza: per i lettori di AtripaldaNews è Massimiliano Del Mauro

Pubblicato in data: 14/4/2010 alle ore:18:42 • Categoria: Sondaggi AtripaldaNewsStampa Articolo

massimiliano-del-mauro-1Operato dell’opposizione al Comune, per i lettori di AtripaldaNews è Massimiliano Del Mauro (foto) il consigliere comunale che finora ha meglio operato in consiglio ad Atripalda.
Su 529 votanti in tutto214 (40%) sono convinti che sia Del Mauro del Circolo di via Fiume, ad aver svolto in questi tre anni meglio il ruolo di consigliere comunale di minoranza in città.
Secondo invece si posiziona Lello La Sala di “Merito è Libertà” con 116 votanti (22%); terzo Antonio Prezioso del Pdl con 84 voti (16%).
Ben 74 votanti
 invece (pari al 14%) sono convinti che nessuno dei sei consiglieri di minoranza abbia operato bene in questi anni. Quarto è Antonio iannaccone dell’AdC con 27 voti (5%) e quinto Paolo Spagnuolo dell’Udc con 10 voti (2%). Chiude l’avvocato Arturo Iaione, candidato a sindaco, e capogruppo consiliare di “Al Centro per Atripalda” con un solo voto.
Tre votanti infine  sono convinti che abbiano operato tutti e sei bene.
Questo il commento del consigliere Massimiliano Del Mauro al sondaggio: «Personalmente posso dire che mi sono impegnato da sempre, sin da quando sono stato eletto. Ho fatto del mio meglio, mi auguro di aver conseguito anche risultati buoni. Debbo dire però che sia quando facevo parte del gruppo “Al Centro per Atripalda” e ora di un altro gruppo, ho sempre avuto la collaborazione da parte degli amici consiglieri che facevano parte del gruppo. Un risultato quindi che condivido con loro. In questi anni non ho mai fatto il consigliere comunale tentando di strumentalizzare i problemi, come ha detto qualcuno, né di attaccare la maggioranza su questioni stupide, come la presenza di una buca. Mi sono invece occupato con il mio gruppo di problemi di bilancio: grazie a noi sono stati corretti visto la presenza di gravi errori. Grazie a noi è venuta fuori la questione dei debiti fuori bilancio. Oggi sento parlare anche altri consiglieri, ma queste cose l’ho scovate da solo, recandomi al Comune a spulciare tra le carte. Anche sulla gestione della Dogana, in consiglio comunale il discorso l’abbiamo sollevato noi dell’opposizione. Noi abbiamo parlato seriamente di andare a rivedere la convenzione stipulata con la Soprintendenza». 
Per Del Mauro però il dato che merita una riflessione maggiore sono i 74 votanti (pari al 14%) che ritengono  che nessuno dei sei consiglieri di minoranza abbia operato bene in questi anni. «Se si è divertito a votare qualcuno della maggioranza, questo dato non deve spaventare – prosegue Del Mauro -. Ma se sono stati i cittadini liberamente, il dato è da considerare. Nei limiti di quello che potevo fare, ho sempre cercato di svolgere bene il mio compito. Ma questo dato deve farci riflettere. Un dato che cozza con altri sondaggi che bocciano invece l’operato dell’ Amministrazione comunale. Questo fa emergere il rischio che l’operato della maggioranza venga equiparato con quello della minoranza. E questo è dovuto alla mancanza di una cassa di risonanza che faccia sapere quello che fanno i consiglieri comunali. Un aspetto legato all’assenza dei partiti che dovrebbero invece far conoscere e divulgare l’operato e l’attività dei consiglieri di minoranza. Ma i partiti sono assenti e anche il partito più grande, come il Pdl, di fatto nelle cose è un nano se pensiamo che da quando è nato in città non ha fatto un convegno, un incontro, un’iniziativa. Nulla assolutamente nulla! Purtroppo i consigli comunali vanno sempre più deserti: sarebbe perciò importante avere un partito che funzioni, che selezioni la classe dirigente e che sia capace di divulgare l’operato dei propri rappresentanti. Ma i partiti sono latitanti ed in particolare il Pdl».
Da oggi il via al nuovo sondaggio: Chi tra i consiglieri della maggioranza ha meglio svolto finora il proprio ruolo al Comune?

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 3,67 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it