Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Dogana negata per la mostra, gli artisti scrivono al Ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi

Pubblicato in data: 15/4/2010 alle ore:08:32 • Categoria: Attualità, CulturaStampa Articolo

piazza-umberto-iDogana negata per la mostra, gli artisti scrivono al Ministro Bondi.
È polemica nella cittadina del Sabato per il diniego espresso dalla Soprintendenza per i Beni Storici ed Artistici alla richiesta di utilizzo dello storico edificio di piazza Umberto I (foto) per una mostra curata dal maestro atripaldese Enzo Angiuoni e dall’associazione «ArtEuropa» di Avellino. Proprio il maestro Angiuoni, insieme ad altri 40 artisti affermati, aveva promosso una serie di mostre di arte contemporanea itineranti, attualmente in esposizione alla «Casa delle Culture» di Cosenza. L’esposizione, denominata «Eventi d’arte mitteleuropei» è accompagnata anche da un catalogo «Eventi d’arte contemporanea, artisti dell’area del Mediterraneo» contenente oltre 150 tavole a colori delle opere degli artisti con testi critici di Leo Strozzieri, Lucia Basile, Roberto Sciascia, Enzo Garofalo e Massimo Pasqualone.
Ma il parere negativo espresso dalla Soprintendenza e dal Comitato di Gestione di concedere gli spazi della Dogana, con lettera a firma del Soprintendente, dottor Fabio De Chirico, ha spinto il maestro Enzo Angiuoni a inviare una missiva al Ministro per i Beni e le attività Culturali, Sandro Bondi e per conoscenza al Ministro per l’Attuazione del Programma, Gianfranco Rotondi, per informarli della vicenda e chiederne un intervento.
«Sono amareggiato – commenta il maestro Enzo Angiuoni -. Parlano di livello basso dell’iniziativa e questa è un’offesa non solo verso gli artisti che dovevano esporre ma anche per grandi città come Cosenza che hanno accolto la mostra».
In città scoppia anche la polemica politica con il consigliere di minoranza Lello La Sala che chiede la surroga nel Comitato di gestione della Dogana del consigliere Emilio Moschella, eletto per la minoranza ma ora passato con la maggioranza.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it