alpadesa
  

Fucilate nella notte contro un negozio di ingrosso alimentare in via Appia. Guarda il Fotoservizio

Pubblicato in data: 16/4/2010 alle ore:14:01 • Categoria: CronacaStampa Articolo

fucilate-in-via-appiaQuattro colpi di fucile contro la serranda della ditta di ingrosso alimentare “Corcione” in via Appia (foto).
Questa notte, probabilmente intorno alle 3 e mezza, sono stati esplosi quattro colpi d’arma da fuoco contro la saracinesca dei locali adibiti ad ufficio della nota azienda per la produzione e vendita all’ingrosso di generi alimentari, ubicata lungo via Appia.
L’azienda è intestata ad una donna 35enne del luogo, che la gestisce insieme al marito.
Il sopralluogo compiuto dai Carabinieri della locale stazione ha evidenziato che i quattro colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi mediante l’uso di un fucile da caccia caricato con cartucce a palla ed i danni provocati dall’atto criminale sono consistiti nella foratura della serranda e della vetrata retrostante.
corcioneDurante il sopralluogo, i militari sono riusciti a repertare tutti e 4 i colpi esplosi, che si sono conficcati nelle pareti dell’ufficio, che ora sono stati posto sotto sequestro e verranno utilizzati per le successive analisi balistiche.
Intano, si cerca di capire il movente di un simile gesto nei confronti di un’attività commerciale avviata ormai da tanto tempo e che fino ad oggi non pare aver mai subito simili atti intimidatori. 
corcione-2Non si esclude alcuna pista, da quella estorsiva fino all’eventuale regolamento di conti per motivi anche diversi dall’attività commerciale.

 

 

 

corcione-3

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it