Flash news:   Forte scossa in Molise, avvertita anche in Irpinia “Vie dello shopping”, le Fiamme Gialle sorvegliano i saldi: 16 attività sanzionate di cui 4 ad Atripalda Serie B, l’Atripalda Volleyball ha il suo cecchino: è Nicola Salerno il nuovo opposto Questione stadio e rimborso abbonamenti, Taccone scrive Marinelli e Preziosi si complimentano con De Cesare ma bacchettano il sindaco Ciampi attraverso una nota Stanotte e domani rifacimento della segnaletica orizzontale lungo Via Appia La Green Volley riparte da Vincenzo D’Onofrio: “Impossibile dire no alla competenza della famiglia Matarazzo” Dipendente “infedele” ruba rame dall’azienda dove lavora: denunciato dai Carabinieri De Cesare nuovo proprietario dell’Avellino calcio Meccanico di 64 anni si toglie la vita all’interno della sua officina di Atripalda

L’Air perde d’un soffio il derby campano contro Caserta, 81-79

Pubblicato in data: 18/4/2010 alle ore:19:30 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

air-pepsi-casertaQuintetti di partenza:

Caserta: Ere, Di Bella, Jones, Bowers, Marquis
Avellino: Brown, Nelson, Akyol, Troutman, Szewczyk

Parziali: 14-18; 26-21; 20-18; 21-22

Ancora una sconfitta per Air Avellino che perde d’un soffio il derby campano,81-79. E’ la decima sconfitta di seguito in trasferta. Una bella partita giocata punto a punto che ha visto i biancoverdi chiudere in vantaggio di 4 punti il primo quarto (14-18) e mantenere un sostanziale equilibrio per tutto il match. Una gara spettacolare, quasi perfetta per l’Air, tutti, tranne Nelson ancora decisamente sottotono, hanno giocato bene. Szewczyk, Akyol e Brown hanno contrastato egregiamente Jones (decisivo con i suoi 25 punti) che non ha mai mollato per tutto il tempo. Oltre 300 i tifosi bincoverdi che hanno sostenuto il team di Pancotto nella vicina trasferta campana a Caserta. «Un pensiero va ai nostri instancabili sostenitori a cui avremmo voluto regalare la vittoria – ha detto mister Cesare Pancotto a fine gara – potevamo fare meglio e strappare i tre punti a Caserta. La vittoria era possibile, ci siamo persi solo quando la Juve ha toccato il +11. Abbiamo fatto gioco di squadra come volevamo: i miei ragazzi non mollano mai. Caserta ha avuto, senza dubbio, un maggiore talento nei momenti clou della partita. Ma la corsa ai play off è ancora nel pieno, siamo ancora in lotta per guadagnarci il nostro posto». Prossima sfida sabato alle 20.00 al PalaDelMauro contro NGC Cantù.

PEPSI CASERTA: Cardinale ne, Koszarek 0, Parrillo ne, Di Bella 10, Michelori 4, Bowers 8, Doornekamp 2, Marquis 4, Ere 16, Zamo ne, Martin 12, Jones 25. All. Stefano Sacripanti


AIR AVELLINO: Troutman 12, Dylewicz 5, Casoli ne, Lauwers 8, Brown 16, Cortese ne, Iannicelli ne, Napodano ne, Porta 0, Nelson 4, Szewczyk 13, Akyol 21. All. Cesare Pancotto


Tiri da due: Pepsi 19/40, Air 21/33

Tiri da tre: Pepsi 9/23, Air 10/26

Tiri liberi: Pepsi 16/25, Air 7/9

Falli: Pepsi 18, Air 19
Spettatori: 4868 per un incasso di 38300 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it