domenica 18 febbraio 2018
Flash news:   Politiche 2018, martedì il governatore De Luca in città per le elezioni del 4 marzo Condanna assessore, l’ira del papà della 19enne: «Nessuna questione politica, non avrei mai strumentalizzato mia figlia. Lo consideravano un amico, avevo fiducia piena». L’amarezza dell’avvocato Biancamaria D’Agostino: «si colpevolizza la vittima». Sul processo: «si celebra nelle aule di giustizia, non sui media e social. Le sentenze vanno rispettate. Nessuna “fretta” nel dibattimento, ma efficienza di un procedimento» Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, l’udienza preliminare per il quinto indagato rinviata al 30 marzo. Il 28 febbraio convocato dalla Commissione disciplinare Addio all’edicolante Carmelina Visone, il ricordo di Lello La Sala Giuliana De Vinco risponde a Noi Atripalda: “No a illazioni, è evidente il mio lavoro attivo” Condanna assessore, il gruppo “Noi Atripalda”: “Vicende di questo tipo non consentirebbero a chiunque di gestire la cosa pubblica e gli interessi collettivi in maniera serena, lucida, asettica e proficua. Mentre il sindaco aspetta di decidere a mente fredda su Moschella, De Vinco e Troisi la nostra amata città muore” Il Consorzio A5 presenta i progetti “Vita Indipendente” e “Dopo di Noi” per persone con disabilità: pronti i bandi per i fondi. FOTO Sidigas subito fuori dalle Final Eight: Cremona vince 82-89 all’overtime Condanna Troisi, il Prc: “Le dimissioni dell’assessore ai Lavori Pubblici sono doverose e improrogabili” Condanna assessore Troisi, parla il difensore Chieffo: «Antonio si proclama innocente. E’ una sentenza di primo grado e siamo pronti a ricorrere in appello. C’è stata gestione frettolosa del dibattimento, sentenza che non condividiamo in nessun passaggio». L’invito del sindaco: «La questione è delicata e privata e merita cautela da parte di tutti. Eventuali valutazioni verranno fatte a mente fredda e successivamente»

La Giunta approva il Bilancio di Previsione 2010. Il disavanzo scende di cinquecentomila euro

Pubblicato in data: 22/4/2010 alle ore:16:39 • Categoria: ComuneStampa Articolo

municipioLa Giunta del sindaco Aldo Laurenzano ha approvato il Bilancio di Previsione per l’anno 2010. In particolare, il disavanzo comunale scende a 1.880.773,00, con una riduzione di circa 500mila euro rispetto a due anni fa. Un passo fondamentale per l’attività dell’Amministrazione comunale che consentirà una programmazione attenta e specifica delle varie attività amministrative per il prossimo anno. «Ringrazio il responsabile del settore finanziario del Comune, per la velocità e la cura con cui ha trattato una mole impressionante di dati – ha spiegato il sindaco Aldo Laurenzanograzie al suo lavoro e al fondamentale supporto del segretario comunale, la dott.ssa Curto abbiamo raggiunto un traguardo di fondamentale importanza». Una drastica riduzione delle spese dell’Ente e un’attenta e scientifica analisi delle voci di entrata: sono state le linee guida seguite nella stesura del bilancio di previsione. «Abbiamo ridotto al minimo le spese sostenute dall’Ente, attraverso una serie di accorgimenti sia nell’utilizzo dei capitoli destinati ai vari settori che grazie ad una serie di iniziative di grande impatto, come lo spostamento dei vigili urbani nella sede del palazzo municipale – continua il sindaco – per quanto riguarda le entrate, invece, continueremo lungo il solco tracciato già lo scorso anno. Punteremo all’incremento degli introiti derivanti dalla tosap e dalla pubblicità e, soprattutto, agli accertamenti della Tarsu e dell’Ici per gli anni 2008 e 2009, alla ricerca di un’equità fiscale e di una giustizia sociale. Ovviamente, parte fondamentale del bilancio è stato anche il Piano di Valorizzazione e Alienazione del Patrimonio comunale: il bilancio sfrutterà solo una parte degli introiti della vendita del Centro servizi Pmi, per limitare al minimo i rischi di una eventuale mancata vendita. Abbiamo approvato un bilancio di previsione solido e concreto che può puntare sulle alienazioni degli appartamenti popolari di via San Giacomo e di alcuni terreni di proprietà comunale».
Adesso il Revisore dei conti del Comune, Pasquale Volino sta esaminando lo strumento finanziario per il necessario parere, prima della consegna ai consiglieri comunali, venti giorni prima della convocazione del consiglio comunale.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it