Flash news:   “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese” Truffatore seriale napoletano arrestato dai Carabinieri di Atripalda “Uno stile di vita come prevenzione e cura”, domani sera convegno nella chiesa di San Nicola da Tolentino “Irpinia, Musica e Castelli” di scena ad Atripalda sabato con un concerto nella chiesa madre Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania

Aggredisce genitori e maresciallo dei Carabinieri, arrestato 40enne tossicodipendente

Pubblicato in data: 24/4/2010 alle ore:12:21 • Categoria: CronacaStampa Articolo

carabinieriAll’ennesima richiesta di denaro e ormai stanchi delle continue violenze morali e fisiche, due genitori atripaldesi hanno deciso di denunciare il proprio figlio 40enne. L’episodio si è verificato ieri sera (venerdì)  nel centro città, dove I.G., queste le iniziali dell’uomo, ha cominciato a picchiare i genitori che gli avevano negato 20 euro da lui richiesti.
L’ira e la violenza dell’uomo, tossicodipendente e alcolizzato, ha spinto i due coniugi a chiamare i Carabinieri della stazione di Atripalda e i sanitari del 118. Attimi di panico all’arrivo dei militari, il giovane, infatti, ha colpito con un violento calcio al petto il maresciallo dei Carabinieri nel momento in cui è entrato in casa per cercare di placarlo.
Solo l’intervento dei medici del 118, che hanno sedato l’uomo con un forte calmante, ha potuto evitare che la situazione degenerasse ulteriormente.
L’uomo è stato così arrestato con l’accusa di tentata estorsione ai danni dei genitori, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Questa mattina sarà giudicato per direttissima presso il Tribunale di Avellino.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it