Flash news:   Lotta all’evasione tributaria, il Comune avvia un censimento sulle utenze non domestiche per la Tari Sgominata dai Carabinieri pericolosa banda dedita ai furti di auto: oltre 30 quelle rubate La Sidigas Scandone saluta la città Stasera al via la XII edizione del “Memorial Simone Casillo” Si ferma ai quarti di finale play off la stagione della Sidigas Avellino Costerà oltre 26mila euro la nuova installazione dell’autovelox sulla Variante 7bis Vittoria con il cuore a Terni: l’Avellino è salvo “Ambiente Territorio Salute”, tavola rotonda nel ricordo di Biagio Venezia domani al liceo atripaldese Nasce “Diver-T9”, la manifestazione per ricordare Tosco Alberto Matarazzo. Domani la I edizione Alla Sidigas Scandone Avellino non riesce il colpo esterno in Gara3

Aggressione genitori e carabinieri, condannato ad un anno e due mesi di reclusione

Pubblicato in data: 24/4/2010 alle ore:20:10 • Categoria: CronacaStampa Articolo

stazione-carabinieri-atripaldaAggredisce i genitori ed il maresciallo dei Carabinieri di Atripalda, condannato ad un anno e due mesi di reclusione.
Il 40enne atripaldese è stato giudicato in tarda mattina per direttissima presso il Tribunale di Avellino dal giudice Paolo Cassano: condanna ad un anno e due mesi di reclusione con patteggiamento per tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.
Il triste episodio si è verificato nella serata di venerdì nel centro storico della cittadina del Sabato dove un uomo, classe 1970, con problemi di tossicodipendenza e abuso di alcol alle spalle, ha tentato di estorcere del denaro contante ai suoi genitori, con lui residenti e che non godono di buona salute. Dopo i continui dinieghi ricevuti dai familiari, l’uomo ha cominciato a picchiarli perché gli avevano negato 15 o 20 euro da lui richiesti. L’ira e la violenza dell’uomo, tossicodipendente e alcolizzato, si è scagliata anche contro i carabinieri: con un violento calcio ha infatti colpito al petto il maresciallo dei Carabinieri. Un altro calcio è stato sferrato invece in direzione del padre, che ha riportato contusioni varie al viso.
L’uomo è stato così arrestato con l’accusa di tentata estorsione ai danni dei genitori, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it