Flash news:   Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” avvia una petizione per incrementare la raccolta dell’umido Atripalda Volleyball ultimato l’iter per l’iscrizione in B Nazionale. Il 28 luglio si conoscerà la composizione dei gironi Costa d’Amalfi Night Ride: il Circolo c’è Avellino in bilico, la serie B a rischio. Covisoc: si decide venerdì Sinistra Italiana Atripalda all’attacco sul sociale: “solo passerelle dell’Amministrazione” Compleanno Giusy Festa, gli auguri della famiglia Madonna del Carmelo, niente festa civile le offerte dei fedeli per il rifacimento della facciata della chiesa di via Roma Compleanno Gina Sica, gli auguri della famiglia Abellinum, il senatore Grassi: “Più fondi alla Cultura”. Antonacci: “Faremo la nostra parte fino in fondo” Consiglio, toni accesi sul Dup. L’ex sindaco: “La città arretra”, ma la maggioranza fa quadrato. FOTO

Controlli e denunce dei Carabinieri in bar della città

Pubblicato in data: 6/5/2010 alle ore:16:59 • Categoria: CronacaStampa Articolo

carabinieri-71Controlli e denunce venerdì notte da parte dei Carabinieri della stazione dei Atripalda  in bar del centro.
Il titolare di un bar è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino perché aveva adibito parte del locale a sala di spettacolo e intrattenimento senza aver mai richiesto né ottenuto la prevista licenza e soprattutto senza aver attuato alcuna delle prescrizioni a tutela dell’incolumità pubblica. Infatti, per più della metà dell’intera superficie del locale, il gestore aveva tolto tavoli e arredi, adibendo quella zona del bar a vera e propria sala da ballo, con tanto di postazione dj, intrattenitori e luci soffuse senza però avere alcun’altra licenza se non quella di somministrazione di cibi e bevande come semplice bar. 
Elevata anche una sanzione di tipo amministrativo per il mancato rispetto dell’ordinanza del sindaco Laurenzano che vieta qualsiasi diffusione sonora sul territorio comunale dopo le ore 24. 
I  carabinieri hanno così subito segnalato l’illecito al Comune competente, per l’adozione dei provvedimenti del caso.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it