Flash news:   Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare

Mercato, dal 18 maggio assegnazione dei posteggi in via San Lorenzo. Di Pietro: «Speriamo di riunificarlo per giovedì 27 maggio»

Pubblicato in data: 6/5/2010 alle ore:17:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

commissione-consiliare-mercato-01A partire da martedì 18 maggio, gli operatori commerciali su area pubblica potranno scegliere il proprio posteggio in via San Lorenzo, Parco delle Acacie. Sarà il primo e fondamentale passo per la riunificazione del mercato settimanale: è stato questo l’esito della riunione – fiume che ieri pomeriggio ha visto impegnata l’Amministrazione comunale e le rappresentanze sindacali dei commercianti ambulanti. Un lungo incontro che ha definito l’operatività, il metodo di scelte e i tempi per lo spostamento dei commercianti non alimentaristi da via Gramsci, contrada Santissimo nella nuova sede individuata dal consiglio comunale. «Al commissione-consiliare-mercato-02termine di una lunga discussione e di un confronto aperto e franco, il tavolo ha scelto e condiviso la metodologia per unificare il mercato settimanale – spiega l’assessore delegato al commercio Elio Di Pietroi rappresentanti sindacali hanno potuto vedere la planimetria elaborata dal geometra Felice De Cicco dell’Utc e, insieme, abbiamo stabilito come muoverci per tutelare al meglio i cittadini e gli operatori commerciali su area pubblica». I commercianti ambulanti, divisi in gruppetti di quaranta in base alla graduatoria stilata per anzianità di posteggio, cominceranno a scegliere la propria piazzola dal 18 maggio, insieme ai vigili urbani e agli impiegati dell’Utc. Questa mattina gli commissione-consiliare-mercato-03stessi agenti di Polizia Municipale hanno provveduto a notificare agli ambulanti una lettera di convocazione dell’Amministrazione comunale che illustrerà le metodologie di scelta della postazione e il giorno in cui si attuerà la scelta per ogni gruppo di quaranta. «Voglio ringraziare i dipendenti comunali per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi: grazie al regolamento abbiamo stabilito regole ferree ed eque per l’organizzazione delle piazzole – spiega Di Pietro – nelle aree individuate nella planimetria. Ogni commerciante potrà scegliere il posto che preferisce nei limiti degli spazi disponibili, perché è nostra ferma intenzione contenere le dimensioni del mercato per evitare dispersioni controproducenti per gli utenti e per gli stessi commercianti ambulanti».
I commercianti ambulanti non alimentaristi sono circa 180: saranno necessari, quindi, almeno quattro giorni per sistemarli nella nuova area. «Speriamo di poter inaugurare il nuovo mercato riunificato per giovedì 27 maggio – conclude l’assessore delegato al commercio – ma per fare ciò è necessaria la massima collaborazione di tutti i commercianti».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it