domenica 21 gennaio 2018
Flash news:   Il presidente dell’Us Avellino conferma la cessione della clinica Santa Rita di Atripalda Primavera Irpinia in campo domenica ad Atripalda per una migliore sanità provinciale Varato il direttivo cittadino di Forza Italia: ecco l’organigramma e i ruoli assegnati Centro commerciale di via Roma, nessun abuso: tutti prosciolti dal Gup di Avellino Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare

Consiglio comunale, Spagnuolo e La Sala verso una nuova scissione

Pubblicato in data: 11/5/2010 alle ore:13:05 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

spagnuolo - la salaSpaccature nella minoranza consiliare. Paolo Spagnuolo, consigliere di Al Centro per Atripalda, lascia il gruppo per formarne uno nuovo insieme ad Antonio Acerra. L’ex consigliere di maggioranza, infatti, sembrerebbe deciso ad aderire ufficialmente all’Udc, partito che ha sostenuto durante l’ultima campagna elettorale. A questo punto l’ultimo e unico membro del gruppo di Al Centro per Atripalda, rimarrebbe Arturo Iaione che ha sfidato, alle elezioni amministrative del 2007, l’attuale sindaco Aldo Laurenzano

In fibrillazione anche il gruppo consiliare Pdl-Adc, dove si registra il malcontento del consigliere Lello La Sala non più a proprio agio in un gruppo che non rappresenta più il suo partito di riferimento. Il movimento Merito è Libertà, al quale il consigliere La Sala ha aderito qualche tempo fa, non appoggia più l’Adc ma, nell’ultima campagna regionale, ha sostenuto i Socialisti di Caldoro nel centrodestra. Da indiscrezioni, inoltre, sembra che i recenti movimenti in via Fiume, in vista delle elezioni comunali del 2012, abbiano fortemente indispettito il consigliere che, secondo quanto è trapelato, si sarebbe visto notevolmente ridurre le proprie ambizioni elettoralistiche. A conferma di questo allontanamento, un comunicato apparso sui quotidiani provinciali, firmato solo da Massimiliano Del Mauro e Antonio Iannaccone in qualità di esponenti di riferimento del gruppo Pdl-Adc.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it