Flash news:   Atripalda Volleyball buona la prima, pari al test con il Marcianise Emerge amianto nel fiume Sabato, stop ai lavori di riqualificazione ambientale e apre il cantiere per la bonifica e rimozione dell’eternit Festival internazionale di artisti di strada “Giullarte”: in Irpinia rivive la magia di Notre Dame de Paris Primo giorno di scuola ieri per gli alunni dell’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” Amatori della Bici tra agonismo e nuovi progetti Avellino, parte la prevendita per la gara di Coppa contro il Nola Giullarte 2018, questa sera in Comune riunione con i commercianti per iniziative promozionali Chiusura Primaria Mazzetti, Sinistra Italiana Atripalda attacca: “decisione presa in ritardo. Solo una furbata per evitare la fuga degli iscritti?” Sidigas, la prima di campionato al Palacarrara di Pistoia Esordio con poker per la Calcio Avellino SSD

Finanziamenti Piani Territoriali delle Politiche giovanili, definiti gli accordi intercomunali

Pubblicato in data: 13/5/2010 alle ore:13:02 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

riunione-piani-territorialiSi è svolta ieri mattina nella sala consiliare del comune di Atripalda, la riunione dei Piani Territoriali delle Politiche giovanili, a cui hanno partecipato tutti i comuni del distretto numero due che ha come ente capofila proprio Atripalda. La riunione è stata convocata per stabilire la ripartizione dei cofinanziamenti che ogni comune dovrà accollarsi in base alla propria popolazione giovanile. Alla fine si è stabilito che la percentuale che ogni ente dovrà versare dovrà essere pari al 25% della somma che la Regione Campania stanzierà per il Piano. «La riunione è stata fondamentale per fare il punto della situazione sui Piani territoriali della politiche giovanili – spiega il sindaco Aldo Laurenzanocon il nuovo assetto dovranno essere necessariamente superati i campanilismi e le logiche comunali e cominciare a ragionare per ambiti territoriali più ampi. Il nostro Comune ha svolto un lavoro davvero massacrante per organizzare la riunione, nel rispetto delle linee guida fornite dalla Regione». Il progetto, partito quest’anno in fase sperimentale, consentirà il potenziamento e la riorganizzazione dei forum e degli informagiovani e un maggiore coinvolgimento delle associazioni giovanili. Una delle novità è rappresentata, inoltre, dalla partecipazione dei gruppi informali, composti da almeno quattro giovani che si impegnano in attività di formazione e promozione della creatività e dei progetti per i propri coetanei. «Gli uffici delegati alle Politiche giovanili hanno provveduto a pubblicare un bando pubblico per promuovere la partecipazione del maggior numero di giovani possibile – spiega il sindaco – e, allo stesso modo, abbiamo coinvolto i sindaci dei comuni del distretto». A coordinare le attività del Piano sarà costituito un comitato di coordinamento distrettuale delle politiche giovanili che sarà presieduto dal rappresentate del comune capofila e sarà formato dagli altri rappresentanti dei comuni sede di Pig (punto informagiovani).

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it