Flash news:   Cgil, Maurizio Landini nuovo segretario generale Affidata la verifica di vulnerabilità sismica, la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di ristrutturazione della scuola elementare “Mazzetti”. Interventi e determine per altri plessi La Sidigas Avellino cede al Banvit per 96-88 Lino Banfi nella commissione Unesco per l’Italia nominato da Di Maio Reddito di cittadinanza e Quota 100 per le pensioni, le novità del decreto del Governo Conte Abuso di alcol durante la movida, allarme per i minori Ermete Green Volley Marcello il derby è tuo: stesa la Wessica Avellino 3 a 0 Stasera la proiezione del cortometraggio “Andare” dà il via alla cine-rassegna “Agguattiti” La bellezza dello Specus Martyrum e di Abellinum in mondovisione su Rai 1. Foto “Per un pugno di Libri”, gli alunni del liceo “De Caprariis” hanno vinto la puntata su Rai3

Insiste per il ricovero aggredendo pattuglia dei Carabinieri, arrestato pregiudicato atripaldese

Pubblicato in data: 15/5/2010 alle ore:10:15 • Categoria: CronacaStampa Articolo

stazione-carabinieri-atripaldaNella serata di ieri, 14 maggio 2010, i militari della Stazione Carabinieri di Atripalda (foto), su richiesta di alcuni condomini di Largo Annunziata, sono intervenuti a causa di alcuni danneggiamenti verificatisi all’interno dello stabile.
Appena giunti sul posto hanno ricevuto la segnalazione di un uomo che minacciava ripetutamente i sanitari della Clinica Santa Rita per costringerli a ricoverarlo senza che i sanitari lo ritenessero opportuno.
La pattuglia dei carabinieri, quindi, si recava presso la struttura sanitaria di via Appia per verificare l’accaduto: immediatamente intuivano che l’uomo che stava minacciando i medici ero lo stesso che aveva provocato poco prima i danneggiamenti all’interno del proprio condominio.
L’uomo 40enne, pregiudicato, con problemi di alcool e droga, veniva bloccato per l’identificazione ma, nel tentativo di darsi alla fuga, aggrediva la pattuglia dei carabinieri, sferrando ripetuti calci e pugni.
Prontamente i militari lo immobilizzavano e con l’ausilio dei sanitari veniva sedato e tratto in arresto per violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale.
I.G., le iniziali dell’arrestato che solo una quindicina di giorni fa era stato protagonista di una condotta analoga a seguito della quale era stato arrestato e condannato dal Tribunale di Avellino ad un anno ed otto mesi.
L’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale di Avellino e questa mattina verrà giudicato con rito direttissimo dal Tribunale di Avellino.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it