alpadesa
alpadesa
  
sabato 15 dicembre 2018
Flash news:   Prestigioso riconoscimento per la poetessa Lucia Gaeta di ACIPeA Parcheggio del distretto sanitario Asl di Atripalda, le associazioni chiedono risposte Scoperta la targa d’intitolazione dei “Giardini Biagio Venezia” Torna ad Atripalda il Calendario d’artista dell’associazione Arteuropa firmato Hotel Civita: domani la presentazione La Protezione civile di Atripalda in campo per una raccolta alimentare Si accendono i riflettori sul Natale: Christmas Park, cultura e Notti Bianche. Il sindaco Spagnuolo: “Numerose le iniziative promosse dall’Amministrazione, dal parco giochi in piazza Umberto fino a momenti spettacolari con artisti di strada e divertimenti” Domani accensione di quattro alberi di Natale in città Gli Amici di Beppe Grillo all’attacco dell’Amministrazione:” La regolamentazione dell’inutile e la finta lotta all’inquinamento” Atripalda Volleyball scatto salvezza, espugnato il campo dell’Aversa Normanna: 3 a 0 L’Ermete Green Volley Marcello riprende la corsa: battuto al tie-break il Nettuno Montella

Rapina un pub del centro, in manette pregiudicato atripaldese

Pubblicato in data: 17/5/2010 alle ore:11:21 • Categoria: CronacaStampa Articolo

17-luciano-gianfrancoRapina un pub del centro nella prima serata di ieri: arrestato pregiudicato atripaldese.
L’uomo armato e col il volto coperto ha fatto irruzione nel locale in via Fiume poco prima dell’orario di apertura e ha minacciato la titolare di consegnargli l’incasso: 10 euro il magro bottino.
La donna, di nazionalità ucraina, ha allertato i Carabinieri della locale Stazione, guidati dal comandante Costantino Cucciniello, che giunti sul posto hanno raccolto immediatamente tutti gli elementi validi per l’identificazione dell’uomo. In base alle testimonianze dei passanti è stato facile arrivare all’autore dell’atto criminoso, già noto alle forze dell’ordine: il 35enne atripaldese, Luciano Gianfranco (nella foto).
Dai successivi accertamenti effettuati nell’abitazione, i Carabinieri hanno trovato, infatti, la calza in nylon utilizzata per coprire il volto durante la rapina e la felpa recante particolari scritte che aveva indossato poco prima. Schiaccianti gli indizi di colpevolezza che hanno portato all’arresto per rapina aggravata, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa della convalida da parte del GIP.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it