alpadesa
alpadesa
  
domenica 16 dicembre 2018
Flash news:   La Cometa Di Natale: Osservazione Astronomica questa sera dalla collina di San Pasquale Programma di Formazione Anticorruzione al via da lunedì a Palazzo di città Prestigioso riconoscimento per la poetessa Lucia Gaeta di ACIPeA Parcheggio del distretto sanitario Asl di Atripalda, le associazioni chiedono risposte Scoperta la targa d’intitolazione dei “Giardini Biagio Venezia” Torna ad Atripalda il Calendario d’artista dell’associazione Arteuropa firmato Hotel Civita: domani la presentazione La Protezione civile di Atripalda in campo per una raccolta alimentare Si accendono i riflettori sul Natale: Christmas Park, cultura e Notti Bianche. Il sindaco Spagnuolo: “Numerose le iniziative promosse dall’Amministrazione, dal parco giochi in piazza Umberto fino a momenti spettacolari con artisti di strada e divertimenti” Domani accensione di quattro alberi di Natale in città Gli Amici di Beppe Grillo all’attacco dell’Amministrazione:” La regolamentazione dell’inutile e la finta lotta all’inquinamento”

Lettere con proiettili all’ex comandante di Atripalda, Vincenzo Sirico. La solidarietà delle Istituzioni

Pubblicato in data: 15/6/2010 alle ore:20:22 • Categoria: CronacaStampa Articolo

sirico2-ridottaNuove minacce ai Carabinieri. Dopo il caso della telefonata anonima giunta al Comando provinciale di Avellino con accuse, minacce e insulti contro il comandante provinciale, colonnello Gianmarco Sottili, questa volta è toccato ai militari della stazione di S. Martino Valle Caudina che, nei giorni scorsi, hanno ricevuto due lettere dal contenuto minatorio. All’interno anche due proiettili, calibro 7.65, inesplosi. Le due lettere sono state lanciate da qualche sconosciuto all’interno del perimetro della caserma che risulta sprovvista di impianto di sorveglianza.
Nel mirino, oltre ai carabinieri in generale, è finito il neo comandante Vincenzo Sirico (foto) giunto da qualche tempo in valle Caudina dopo il trasferimento da Atripalda.
Stamane in caserma è giunto il Prefetto di Avellino Ennio Blasco per una visita di solidarietà. Il massimo rappresentante di governo in Irpinia ha stretto la mano a tutti i carabinieri in servizio e poi si è ritirato in riunione all’interno della caserma. Al summit ha preso parte anche il sindaco Ricci di San Martino Valle Caudina. Per il momento le indagini proseguono a 360 gradi. L’ipotesi più accreditata resta quella di una recrudescenza della criminalità organizzata firmata dal Clan Pagnozzi, da anni in auge nella valle caudina.
Al comandante Vincenzo Sirico la solidarietà della redazione e della proprietà di AtripaldaNews.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it