Flash news:   Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto Sinistra Italiana, il segretario nazionale Nicola Fratoianni lunedì ad Atripalda Paura per il presidente della Provincia Gambacorta colto da infarto. Operato, ora sta meglio Smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi di origine agricola, protocollata al Comune la petizione del M5S Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: 42enne in manette Taccone: “Ferullo non ha accettato il ruolo di amministratore unico” Estremismo islamico, la deputata Souad Sbai al convegno di PrimaveraIrpinia: «L’Italia è vulnerabile perché abbiamo sottovalutato la gravità della fratellanza mussulmana legata al jihadismo. L’Europa ha rinunciato alle sue radici e qualcuno le ha rimpiazzate». FOTO

Sidigas Atripalda, bagno di folla per la presentazione della nuova squadra

Pubblicato in data: 2/9/2010 alle ore:15:00 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

sidigas atripaldaPresentata ieri sera, nell’anfiteatro della villa comunale di piazza Sparavigna, la nuova Sidigas Atripalda con lo show di Pino Campagna da Zelig. Presenti all’incontro con i tifosi, il sindaco di Avellino Giuseppe Galasso, l’assessore allo sport Giacomo Foschi, il presidente del Coni Giuseppe Saviano, il presidente della squadra Franco Capaldo e il capitano Mario Marolda, l’ex dirigente della pallavolo Avellino Paolo Foti e il presidente del comitato provinciale Fivap Felice Vecchione. «Un orgoglio non solo per la città di Atripalda ma anche per Avellino e la provincia – commenta il sindaco Galasso – mi auguro che la squadra porti sempre più in alto il nome della nostra terra». «Sono felice per i magnifici risultati raggiunti lo scorso anno, nonostante le condizioni sidigas Atripaldain cui i nostri ragazzi hanno giocato – dichiara l’assessore Foschi – . Mi rendo conto che sarebbe opportuno, dati i livelli di gioco, avere una struttura adeguata. In passato è stato proposto il progetto di un nuovo palazzetto dello Sport per oltre mille persone, purtroppo non abbiamo avuto i fondi». «Il campo piccolo all’inizio poteva essere un punto di forza – prosegue Saviano – ora è diventato un punto di debolezza perché stiamo crescendo. C’è crisi, mancano gli sponsor e, cosa gravissima, accade spesso che chi sponsorizza “uno” dichiari “dieci”, anche lo sport è stato toccato dalla malafede. Ma io non mi arrendo, dobbiamo sostenere la squadra del presidente Capaldo. Spero che in futuro si possano avere le condizioni per far nascere in questa cittadina una nuova struttura sportiva». «Atripalda è stata sidigas Atripaldada sempre una realtà di grande successo, mi piacerebbe ospitare qui la Nazionale femminile – commenta Vecchione -. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a dar vita alla serie di belle esperienze che contraddistingue la storia di questa squadra». In conclusione le parole del presidente Capaldo:«Ringrazio tutti per la splendida presenta qui, un grazie alla Sidigas che quest’anno ha creduto in noi e un ringraziamento anche a Pasquale Penza che con l’Euroform ci ha sostenuti lo scorso anno. Sostegno che continua quest’anno come sponsor minore». Conclusione di serata in grande stile con lo show di Pino Campana direttamente da Zelig.

sidigas Atripaldasidigas atripalda

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it