Flash news:   Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare Serie D, Green Volley The Marcello’s che vittoria: battuta Ischia al tie-break Calendario 2018, inviaci la tua foto più bella per i mesi del nuovo anno Emozioni dell’Epifania con il concerto gospel del Coro Armonia. FOTO Il gruppo “Noi Atripalda” interroga l’Amministrazione sulla mappatura reti fognarie secondarie

Dà fuoco per vendetta alla porta di un appartamento a contrada Alvanite. Indagano i Carabinieri

Pubblicato in data: 7/9/2010 alle ore:14:55 • Categoria: CronacaStampa Articolo

30-occupazione-contrada-alvanite-31Poco prima delle due di questa notte, i carabinieri della stazione di Atripalda, coordinati dal comandante Costantino Cucciniello, sono intervenuti in contrada Alvanite (foto) per accertare la cause di un incendio sviluppatosi all’interno di uno stabile della case popolari che ha danneggiato la porta d’ingresso di un residente. Giunti sul posto, i militari hanno constatato che qualcuno, probabilmente servendosi di liquido infiammabile, ha cosparso e dato fuoco alla porta principale d’ingresso di un appartamento, distruggendola completamente e annerendo gran parte dei muri del pianerottolo. Gli accertamenti comunque sin dal primo momento hanno fatto pensare a rancori dovuti a problemi di vicinato, visto che già in passato il proprietario dell’appartamento ha subito episodi del genere. Nessun dubbio, quindi, che anche questa volta si tratti delle solite liti nel vicinato.
L’incendio è stato comunque domato dagli stessi inquilini prima ancora dell’arrivo dei vigili del fuoco. Un po’ di paura, quindi, ma nessun ferito né alcun altro danno oltre alla porta d’ingresso e ai muri del pianerottolo.
Gli investigatori stanno ora vagliando le precedenti vicissitudini dell’uomo al fine di capire chi potrebbe aver compiuto il gesto.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it