" class="thickbox">
  
Flash news:   Tenta di avvicinare una ragazzina per corteggiarla in piazza, i genitori chiamano i Carabinieri Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescoco Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala Clementino con la sua energia travolge Atripalda: bagno di folla per il suo rap in piazza Umberto. FOTO

Caos mercato, “Prosidea” rinuncia alla discussione al Tar di Salerno fissata per domani. Tutto si gioca al Consiglio di Stato

Pubblicato in data: 22/9/2010 alle ore:21:30 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

tar-salernoNessuna discussione domani mattina dinanzi al Tar di Salerno sulla querelle mercato. 
L’avvocato Marenghi, difensore delle aziende “Prosidea Spa” e “Alto Carburanti Srl”, ha infatti presentato rinuncia a discutere nel merito la vicenda dinanzi alla Camera di Consiglio del Tribunale Amministrativo della Campania, sezione di Salerno.
Una mossa che lascia di stucco il Comune che invece confidava nell’esito positivo della sentenza di domani mattina.
Alla base della scelta operata dal legale delle aziende ricorrenti l’aver ritenuto non conveniente  conoscere il pronunciamento della Camera di Consiglio chiamata a confermare, modificare o cancellare i decreti monocratici emanati lo scorso 20 agosto dal presidente del Tar e che, nei fatti, pur riconoscendo valida  la delibera di Consiglio comunale con cui fu deciso il trasferimento provvisorio del mercato da contrada Santissimo nella zona di Parco delle Acacie e Via San Lorenzo, allo stesso tempo imponevano la riapertura di via San Lorenzo al traffico veicolare il giovedì mattina per scongiurare danni economici al gruppo “Prosidea”.
Discussione che avrebbe perciò potuto avvantaggiare solo il Comune in caso di esito favorevole.
Pertanto ora bisognerà attendere martedì 28 settembre per conoscere il destino del mercato settimanale, giorno in cui il Consiglio di Stato si pronuncerà sul ricorso presentato dal Comune contro l’ordinanza sospensiva emanata dal Tar di Salerno il 9 luglio e con cui fu annullata l’ordinanza di chiusura al traffico veicolare di via San Lorenzo il giovedì mattina.

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it