Flash news:   Politiche 2018, martedì il governatore De Luca in città per le elezioni del 4 marzo Condanna assessore, l’ira del papà della 19enne: «Nessuna questione politica, non avrei mai strumentalizzato mia figlia. Lo consideravano un amico, avevo fiducia piena». L’amarezza dell’avvocato Biancamaria D’Agostino: «si colpevolizza la vittima». Sul processo: «si celebra nelle aule di giustizia, non sui media e social. Le sentenze vanno rispettate. Nessuna “fretta” nel dibattimento, ma efficienza di un procedimento» Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, l’udienza preliminare per il quinto indagato rinviata al 30 marzo. Il 28 febbraio convocato dalla Commissione disciplinare Addio all’edicolante Carmelina Visone, il ricordo di Lello La Sala Giuliana De Vinco risponde a Noi Atripalda: “No a illazioni, è evidente il mio lavoro attivo” Condanna assessore, il gruppo “Noi Atripalda”: “Vicende di questo tipo non consentirebbero a chiunque di gestire la cosa pubblica e gli interessi collettivi in maniera serena, lucida, asettica e proficua. Mentre il sindaco aspetta di decidere a mente fredda su Moschella, De Vinco e Troisi la nostra amata città muore” Il Consorzio A5 presenta i progetti “Vita Indipendente” e “Dopo di Noi” per persone con disabilità: pronti i bandi per i fondi. FOTO Sidigas subito fuori dalle Final Eight: Cremona vince 82-89 all’overtime Condanna Troisi, il Prc: “Le dimissioni dell’assessore ai Lavori Pubblici sono doverose e improrogabili” Condanna assessore Troisi, parla il difensore Chieffo: «Antonio si proclama innocente. E’ una sentenza di primo grado e siamo pronti a ricorrere in appello. C’è stata gestione frettolosa del dibattimento, sentenza che non condividiamo in nessun passaggio». L’invito del sindaco: «La questione è delicata e privata e merita cautela da parte di tutti. Eventuali valutazioni verranno fatte a mente fredda e successivamente»

Atripalda – Potenza, precedenti favorevoli agli irpini

Pubblicato in data: 13/1/2011 alle ore:09:43 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

ivan_cuomoLe fatiche del richiamo di preparazione svolto nelle festività natalizie si sono fatte sentire a Chieti come da programma. La tabella di marcia del preparatore Enzo D’Argenio prevede ora una fase di “scarico”. Man mano che pesi e vasche in piscina vengono smaltite sul parquet si nota sempre maggiore velocità nel corso degli allenamenti sia negli spostamenti a rete che nelle esecuzioni. Non lascia davvero nulla al caso la capolista Sidigas in vista del penultimo impegno del girone d’andata. 
Atripalda e Potenza tornano ad affrontarsi esattamente quattro mesi dopo il ritorno di Coppa Italia. Il 15 settembre in lucania finì 3-0 per il sestetto allenato dall’ex Avellino mister Draganov, una sconfitta che pareggiava il successo ottenuto sette giorni prima da Atripalda, sempre per 3-0, nella prima stagionale in via San Giacomo. Il bilancio dei confronti quest’anno è dunque in perfetta parità mentre l’anno scorso gli irpini s’imposero in campionato sia all’andata che al ritorno con l’identico risultato di 3-1.
Statistiche che lasciano il tempo che trovano, le formazioni sono andate via via modificandosi rispetto ai precedenti confronti con nuovi protagonisti ed equilibri di squadra. Da tenere d’occhio tra gli avversari c’è di sicuro l’ex nazionale Nuzzo, l’opposto è uno dei migliori terminali offensivi del girone, e con lui il martello campano Figliolìa sempre a proprio agio sui parquet della sua regione.
L’ex di turno nelle file atripaldesi sarà Ivan Cuomo (foto) che ha vestito la maglia della Virtus Potenza nella stagione 2007/2008 in serie B2. Sabato in palio ci sarà invece una fetta di A2. La società rinnova l’appello a gremire gli spalti della “Nicola Adamo“, costo del tagliando d’ingresso 5 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it