Flash news:   Il presidente dell’Us Avellino conferma la cessione della clinica Santa Rita di Atripalda Primavera Irpinia in campo domenica ad Atripalda per una migliore sanità provinciale Varato il direttivo cittadino di Forza Italia: ecco l’organigramma e i ruoli assegnati Centro commerciale di via Roma, nessun abuso: tutti prosciolti dal Gup di Avellino Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare

Il vescovo Marino in visita agli scavi dell’Antica Abellinum

Pubblicato in data: 26/1/2011 alle ore:11:16 • Categoria: CulturaStampa Articolo

vescovo francesco marinoRipartono le visite guidate presso gli scavi archeologici dell'”Antica Abellinum“, organizzate da anni dalla Pro Loco atripaldese. Domenica 23 gennaio un gruppo proveniente dal Comune di Cesa in provincia di Caserta guidato dal presidente dell’UNPLI provinciale avv. Franco Pezzone, dopo aver fatto tappa al Vescovato di Avellino in visita al proprio concittadino Sua Eccellenza Mons. Francesco Marino, ha raggiunto il parco archeologico.
I visitatori sono stati accompagnati dalle guide della Pro Loco attraverso i numerosi resti presenti presso l’antico insediamento romano, partendo dalla cinta muraria, soffermandosi accanto alle antiche terme pubbliche e proseguendo, infine, all’interno della domus. Il sito ha suscitato un forte entusiasmo da parte di tutti, incantati dai millenni di storia racchiusi tra quelle mura. In particolare, il gruppo si è fermato ad ammirare gli affreschi e i mosaici che decorano le pareti e i pavimenti di molti ambienti della ricca dimora patrizia, attribuita al liberto “Marcus Vipsanius Primigenius”. Al termine del percorso Sua Eccellenza Mons. Francesco Marino e gli altri componenti del gruppo hanno espresso la loro gratitudine nei confronti della Pro Loco, sempre impegnata nella valorizzazione del territorio atripaldese, ripromettendosi di ritornare per poter continuare il percorso storico-artistico nella cittadina del Sabato.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it