Flash news:   Atripalda Volleyball buona la prima, pari al test con il Marcianise Emerge amianto nel fiume Sabato, stop ai lavori di riqualificazione ambientale e apre il cantiere per la bonifica e rimozione dell’eternit Festival internazionale di artisti di strada “Giullarte”: in Irpinia rivive la magia di Notre Dame de Paris Primo giorno di scuola ieri per gli alunni dell’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” Amatori della Bici tra agonismo e nuovi progetti Avellino, parte la prevendita per la gara di Coppa contro il Nola Giullarte 2018, questa sera in Comune riunione con i commercianti per iniziative promozionali Chiusura Primaria Mazzetti, Sinistra Italiana Atripalda attacca: “decisione presa in ritardo. Solo una furbata per evitare la fuga degli iscritti?” Sidigas, la prima di campionato al Palacarrara di Pistoia Esordio con poker per la Calcio Avellino SSD

Folta partecipazione all’incontro in ricordo di Sabino Tomasetti

Pubblicato in data: 28/1/2011 alle ore:19:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

concetta-tomasettiFolta partecipazione venerdì sera, 21 gennaio, alla manifestazione in ricordo dello storico atripaldese Sabino Tomasetti.
A promuovere l’appuntamento, svoltosi presso la chiesa di San Nicola in via Roma, l’associazione politico-culturale “Cives” e la Confraternita di Santa Monica. Il titolo: Sabino Tomasetti: ricordo di un cittadino di Atripalda, storico innamorato della sua città“.
Una chiesa gremita tra politici cittadini di ieri ed oggi. Presenti il sindaco Aldo Laurenzano e l’ex primo cittadino Gerardo Capaldo.
A tracciare un ricordo commovente della figura di Sabino Tomasetti, del suo impegno e del suo amore per la città, la figlia Concetta.
Il professore Galante Colucci ha invece illustrato il profilo dello storico, del ricercatore, del collezionista e dell’amico con il quale condividere la passione per Atripalda. 
w-voceIl professore Raffaele La Sala ha proposto di costituire un comitato per valorizzare l’imponente raccolta di documenti e volumi di Sabino Tomasetti.
Tanti gli interventi.
Molto apprezzato anche l’intermezzo musicale a cura dei “W VOCE”, un quartetto di giovani studenti del Conservatorio di Avellino che si è cimentato nelle interpretazioni di brani italiani e stranieri in puro stile “voce a cappella”, ideale per l’acustica della chiesa.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it