Flash news:   Ladri acrobati si arrampicano dai tubi del gas ad Atripalda e rubano tutto L’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “L’amministrazione dell’a.d.r.: a domanda rispondono, altrimenti sonnecchiano” Doppia notte bianca oggi e domani in centro per “Natale 2017, shopping in allegria” Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese”

Lunedì incontro al Consorzio Agrario per presentare il piano di rilancio, Tomo: «Fondamentale strumento di competizione»

Pubblicato in data: 12/2/2011 alle ore:14:43 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

consorzio-agrario-atripaldaVertice istituzionale sull’agricoltura regionale ad Atripalda. Lo promuove il Consorzio Agrario Interprovinciale di Salerno, Napoli e Avellino che lunedì 14 febbraio, con inizio alle ore 10.00, presso la sua sede di Atripalda in località Pianodardine, terrà un incontro dal titolo “Consorzio Agrario: opportunità di rilancio per l’agricoltura“. Affidati a Edmondo Cirielli, Luigi Cesaro e Cosimo Sibilia, rispettivamente presidenti delle province di Salerno, Napoli ed Avellino, i saluti istituzionali. A Giovanni Tomo, Commissario liquidatore dell’Ente consortile, il compito di illustrare il piano di rilancio industriale della struttura, autorizzato dal ministero dello Sviluppo Economico, che riveste una significativa valenza in quanto è il primo del genere che scatta per una regione del Mezzogiorno. Al summit intervengono anche Mario Miano e Raffaele Coppola assessori all’Agricoltura della Province di Salerno ed Avellino. Le conclusioni sono, invece, affidate a Vito Amendolara, assessore all’Agricoltura di Palazzo Santa Lucia, ed a Paolo Russo, presidente della Commissione Parlamentare Agricoltura. Modera il convegno Alfonso Ruffo, direttore del quotidiano economico “Il Denaro“. Il disco verde del Ministero, che dal primo febbraio dà ufficialmente il via alla ripresa dell’attività consortile dopo circa un anno dalla chiusura e dalla sostituzione del commissario liquidatore, rimette al centro la funzione del Consorzio Agrario che propone significative innovazioni nella missione produttiva, individuando nuovi tipi di intervento ed ipotizzando l’impegno della struttura in settori diversificati, anche nell’ambito dell’area commerciale. «La struttura in questione ricopre particolare interesse per l’importante produzione agricola di forte identità e diffusione sulle tre provincie di competenza  – dichiara Tomo – considerato il significativo apporto che il settore primario conferisce al valore aggiunto dell’intera economia domestica. Sarà un percorso di rilancio che conduce ad una nuova identità del consorzio in grado di competere con le altre aziende sul mercato di riferimento interprovinciale».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it