sabato 21 ottobre 2017
Flash news:   Tentato furto all’Unieuro: un arresto e una denuncia L’Amministrazione Spagnuolo incontra il Comitato Appia su diverse problematiche: parco Acacie e mercato, platani e struttura sportiva Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma

Consiglio comunale, conclusa la discussione su Alvanite, festeggiamenti 150° Unità d’Italia e linea ferroviaria Avellino-Rocchetta

Pubblicato in data: 22/2/2011 alle ore:22:59 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

consiglio-minuto-di-raccoglimento-per-guanciUn minuto di silenzio e un lungo applauso in ricordo del dipendente comunale Pasquale Guanci, scomparso a causa del male di vivere alla vigilia di S.Sabino, aprono i lavori del consiglio comunale.
A prendere la parola, visibilmente emozionato, è il sindaco Aldo Laurenzano: è difficile trovare le parole per ricordare un amico. Purtroppo questo male oscuro esiste. Non compete a noi parlare di responsabilità penali, di quelle morali ognuno ne risponderà davanti al Signore. In memoria di questo amico un minuto e di riflessione ed un applauso.

L’aula ricorda così il dipendente comunale Pasquale Guanci.

La Sala
: una morte tragica ed inspiegabile. Sulla seconda lettera venuta fuori il gesto inspiegabile sembrerebbe trovare una qualche ragione che ha turbato la serenità dell’amico Pasquale.

consiglio-minuto-di-raccoglimento-per-guanci2La Sala comunica all’aula anche la sua decisione di abbandonare il gruppo del Pdl-Adc, dichiarandosi autonomo, con riferimento a “Merito è Libertà”.

Dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente con il voto contrario solo di La Sala che chiede ed ottiene anche un’inversione dell’ordine del giorno.

Interpellanza del consigliere La Sala che si prolunga tanto da spingere il capogruppo Tomasetti.
La Sala chiede anche che la vendita del Centro Pmi ritorni in discussione in aula e sullo stato di tensione al comando di Polizia municipale.

Primo punto, questione Alvanite:

Del Mauro: solleva dei dubbi sul progetto di riqualificazione e sull’apporto dei privati come finanziamento. Non ci sarà, secondo noi, l’interessamento dei privati.

dsc_0484La Sala: per Alvanite sono state spese tante energie e risorse senza ottenere mai un risultato, come per il sistema fognario a cielo aperto che scaricano nel terreno dopo milioni di euro spesi. A che servono le piste ciclabili se poi non abbiamo cura di quelle che ci sono nel centro. E per non parlare dell’abbattimento degli alberi di alto fusto che stava per colpire un palazzo. Oltre cinquanta alberi lasciati lì a marcire. Eppure il comitato aveva una sensibilità vicina a quest’amministrazione, getta la spugna. Perciò chiedo che la mia quota 2010 venga destinata al comitato di quartiere per ristorare le spese anticipate dai membri che sono disoccupati. E poi si danno 500 euro alla fondazione di anita garibaldi. Su Alvanite non è sufficiente il sistema dei forum ma servono altre energie. Chi mai comprerà una casa da privato in una contrada degradata. Ma si doveva legare Alvanite al piano strategico dell’area vasta di Avellino. Può diventare quell’area un’area di residenza universitaria per i giovani in un ambito regionale o una funzione legata allo sport.

dsc_04872Iaione: questo progetto non vedrà mai la luce. Sul piano sociale in questi 5 anni c’è qualcosa di nuovo? No Sul piano della gestione, un comune può assistere a queste vergogne dei vigili urbani. E’ la vergogna che cala su di noie l’intera collettività. Non si amministra per sé o o per la maggioranza, ma si amministra per atripalda. Il capogruppo di “Al Centro” propone che il C.C. si impegni ad individuare nel redigendo Puc l’area di Alvanite per l’insediamento di strutture per il tempo libero e lo sport, nonché a favorire lo sviluppo dell’edilizia residenziale privata e strutture per attività commerciali. Ma la maggioranza di centrosinistra ritiene di non concordare.

Tuccia: ringraziamo tutti quelli che hanno contribuito. Ha illustrato lo studio che prevede l’abbattimento di due edifici. C’è una possibilità per avere un finanziamento. Dobbiamo individuare le strategie per invogliare i privati ad nvestire nella zona.

dsc_0502Tomasetti: su Alvanite non è scampia perché ha l’attenzione di tutto il consiglio comunale. Lì la situazione è difficile oggettivamente visto che è un insediamento enorme. Mica gli interventi fatti finora sono stati vani. Lì la situazione è complicata. il giudizio di marrano è ingeneroso, ci amareggia per i tentativi e le risorse impiegate lì. Non gioite per le difficoltà del comitato, visto che un organo di tutto il consiglio comunale. Certo questa discussione può essere utile indicazione per il progettista del Puc.

Secondo punto, festeggiamenti 150° Unità d’Italia

Il consigliere Acerra propone per la giornata di festa nazionale del 17 marzo, un consiglio comunale straordinario aperto alle scuole.

Dopo la discussione in aula il parlamentino l’astensione di La Sala, si è deciso di affidare ai consiglieri Acerra e Palladino per le celebrazioni dell’Unità d’Italia, una proposta da sottoporre alla conferenza dei capigruppo.

Terzo punto, mozione a favore della tratta ferroviaria Avellino- Rocchetta S.Antonio   

dsc_0517Un punto già trattato nell’ultimo consiglio comunale. L’aula affida al sindaco di intraprendere tutte le iniziative necessarie, unitamente agli altri sindaci, per salvare la tratta ferroviaria. Si scioglie così la seduta.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it