Flash news:   “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese” Truffatore seriale napoletano arrestato dai Carabinieri di Atripalda “Uno stile di vita come prevenzione e cura”, domani sera convegno nella chiesa di San Nicola da Tolentino “Irpinia, Musica e Castelli” di scena ad Atripalda sabato con un concerto nella chiesa madre Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania

Speciale elezioni San Potito Ultra, si guarda al dopo Moricola

Pubblicato in data: 24/2/2011 alle ore:13:36 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

giuseppe-moricolaSan Potito Ultra. A meno di tre mesi dalle prossime elezioni amministrative di primavera giochi ancora tutti aperti a San Potito Ultra, apese confinante con Atripalda,  per il dopo Moricola. Il toto sindaco impazza dopo il lungo decennio guidato dal sindaco Giuseppe Moricola (foto), che non potrà ricandidarsi avendo portato a compimento due mandati consecutivi. E così anche la sua storica coalizione civica denominata «Bilancia per San Potito», da circa trent’anni alla guida del paese, comincia a guardarsi intorno.
«Trent’anni alla guida di un paese rappresentano un record – commenta il primo cittadino uscente, Giuseppe Moricola – perciò avvertiamo l’esigenza di tentare un ulteriore allargamento di questa lunga ed esaltante esperienza amministrativa. Siamo anche disposti a rinunciare al nostro simbolo in prospettiva di un coinvolgimento di forze nuove e giovani».
Per Moricola, in un paese piccolo come San Potito, appare fondamentale provare ad allargare il gruppo che ha guidato il territorio «e pensato al bene comune. Gli ultimi 10 anni sono stati di buon governo. Ora è il momento di non rinunciare a questa prospettiva di allargamento trasversale per far emergere giovani e nuove forze in grado di amministrare».
E così il gruppo di maggioranza «Bilancia» ha promosso per domenica 27 febbraio, un’assemblea pubblica alle ore 17.00 presso l’aula consiliare per rilanciare il progetto politico e tentare di coinvolgere una nuova classe di amministratori che possa affrontare la tornata elettorale di primavera.
«Se ci sarà questa possibilità siamo contenti – conclude Moricola -. Sul candidato sindaco, pur avendo buone donne nella nostra squadra in grado di capeggiare una lista, in questa prima fase vogliamo tentare questo ulteriore allargamento. In questo ambito più largo ci piacerebbe poter definire il profilo del nuovo sindaco. Mi intriga di più una nuova squadra rappresentata da forze nuove. Su di me c’è una forte pressione affinché sia ugualmente presente in lista».
A guidare la nuova coalizione, potrebbe essere proprio una donna, il capogruppo di maggioranza Giuseppina Porfido, che potrebbe essere chiamata a raccogliere l’eredità del sindaco uscente Moricola, che sarebbe presente nella nuova lista proprio per non disperdere il rilevante consenso di cui gode il primo cittadino uscente.
Nulla di ufficiale infine dalla coalizione di minoranza «Stretta di mano».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it