Flash news:   Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” avvia una petizione per incrementare la raccolta dell’umido Atripalda Volleyball ultimato l’iter per l’iscrizione in B Nazionale. Il 28 luglio si conoscerà la composizione dei gironi Costa d’Amalfi Night Ride: il Circolo c’è Avellino in bilico, la serie B a rischio. Covisoc: si decide venerdì Sinistra Italiana Atripalda all’attacco sul sociale: “solo passerelle dell’Amministrazione” Compleanno Giusy Festa, gli auguri della famiglia Madonna del Carmelo, niente festa civile le offerte dei fedeli per il rifacimento della facciata della chiesa di via Roma Compleanno Gina Sica, gli auguri della famiglia Abellinum, il senatore Grassi: “Più fondi alla Cultura”. Antonacci: “Faremo la nostra parte fino in fondo” Consiglio, toni accesi sul Dup. L’ex sindaco: “La città arretra”, ma la maggioranza fa quadrato. FOTO

Pro Loco e “De Amicis” sabato 7 maggio festeggiano i 150 anni dell’Unità

Pubblicato in data: 3/5/2011 alle ore:09:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

piazza-vittorio-venetoSabato 7 maggio 2011 alle ore 10:00 nel solco degli eventi dei 150 anni dell’Unità d’Italia e per il quarantesimo anniversario della nascita della Pro Loco di Atripalda, si terrà presso la scuola primaria “E. De Amicis” di Atripalda una manifestazione celebrativa. Interverranno le autorità locali, il Dirigente scolastico Dott. Parziale e il Presidente della Pro Loco Atripaldese Cucciniello. Gli alunni delle classi quarte di piazza V.Veneto si esibiranno in un carosello di canti patriottici, leggeranno delle lettere di eroi e di personaggi storici, reciteranno dei testi poetici, ripercorrendo così le tappe fondamentali che hanno condotto il paese all’Unità e alla nascita della nostra Nazione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it