Flash news:   Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia

Giro d’Italia, presentato in Provincia il piano traffico per venerdì

Pubblicato in data: 11/5/2011 alle ore:10:57 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

Partito il conto alla rovescia per la settima tappa del Giro d’Italia con l’arrivo di tappa al Santuario di Montevergine. Quata mattina, presso la Sala Grasso di Palazzo Caracciolo, è stato presentato l’evento dal presidente della Provincia, Cosimo Sibilia, dal sindaco di Avellino, Giuseppe Galasso, e dall’assessore alloSport di Mercogliano, Carmine Dello Russo.�
E con il Giro ecco il nuovo piano traffico e sosta che sarà adottato: via Pianodardine,via Francesco Tedesco, corso Umberto I, via Nappi, piazza Libertà, corso Vittorio Emanuele e viale Italia resteranno chiuse al traffico dalle 8.00 di venerdì 13 fino alla fine della manifestazione. Inoltre, ci sarà divieto di sosta con rimozione coatta su entrambi i lati delle vie indicate; il divieto di sosta con rimozione coatta in via De Sanctis; il divieto di sosta con rimozione coatta nel tratto di pizza Libertà compreso tra via Cascino e via De Sanctis. Dalle ore 14:30 di venerdì 13 e fino alla fine della manifestazione: il divieto di circolazione nelle vie del medesimo percorso; il divieto di immissione nelle vie del percorso per i veicoli provenienti dai passi carrabili e dalle aree private con esse confinanti.  “Dopo il tragico evento dell’altro ieri, – commenta Dello Russo – sarà una delle tappe più importanti del giro perché l’unica con arrivo in un luogo sacro, sia per i ciclisti che per gli spettatori sarà molto emozionante”. Anche la preparazione prosegue puntuale: in piazza Attanasio, davanti la piscina comunale, verrà posizionato l’Open Village del Giro a partire dalla mattina, in viale San Modestino ci saranno gli stand promossi dalla Provincia con i prodotti tipici locali, mentre la scuola media “Guido Dorso” sarà il punto base della tappa, “vogliamo valorizzare il territorio irpino,  – continua Dello Russo – è la quarta volta che il Giro arriva a Montevergine, mi auguro che ci sia il massimo impegno da parte di tutti per far bella figura”. Poi ha preso la parola il sindaco di Avellino Giuseppe Galasso che ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’organizzazione di questa tappa: “Ancora una volta lavorare in sinergia ha consentito di mettere in campo le forze migliori per la buona riuscita della manifestazione. Nei quattro anni in cui il Giro ha fatto tappa a Mercogliano le istituzioni hanno lavorato bene, rispondendo sempre alle esigenze degli organizzatori. Quella di venerdì sarà l’unica tappa con arrivo in Campania, tra l’altro il primo traguardo in salita molto impegnativo, infatti in passato la tappa di Montevergine ha rappresentato il punto di svolta del Giro“. Per l’occasione sarà aperto un percorso di transito in città dove sarà installato un traguardo volante. Al vincitore sarà regalata, come riconoscimento, in una statuetta creata appositamente per l’evento a Fontanarosa. Grande soddisfazione generale nel vedere ancora una volta l’Irpinia e Avellino salgono sul palcoscenico nazionale accompagnata dal dolore per la morte del giovane ciclista belga che ha segnato il Giro d’Italia 2011, “Tutta l’Irpinia si stringerà intorno al Giro – conclude il sindaco –  in Campania ci sono tanti estimatori di questo sport che rimane ancora uno dei più seguiti”. In conclusione l’intervento del presidente Cosimo Sibilia: “La provincia di Avellino organizza il Giro per la quarta volta, il che vuol dire che in passato abbiamo lavorato bene, speriamo che la tappa nella nostra provincia possa diventare una consuetudine anche per i prossimi anni. Ovviamente per perseguire tale scopo occorre che l’organizzazione vada nel migliore dei modi e che sia constante il senso di civiltà. Ci aspettiamo un pubblico anche da altre province e da fuori regione che vedrà Avellino al centro dell’attenzione”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it