alpadesa
alpadesa
  
Flash news:   Incontro sul tema “Sfide tecnologiche e nuove professionalità: analisi e prospettive” questa mattina al liceo De Caprariis All’Istituto Comprensivo di Atripalda l’USR cerca un reggente fino al 10 gennaio La società Abellinum Calcio 2012 scrive a Babbo Natale: “perché il sindaco non risponde” Tre eventi musicali di prestigio in città sotto la direzione dell’Associazione Stravinsky Laurea Giusy Picardi, gli auguri della famiglia Matteo Dionisi nuovo tesserato dell’Avellino Mentre il prete celebra la messa nella chiesa del Carmine gli rubano soldi e cellulare. Primavera Irpinia: “troppi furti, la stazione dei Carabinieri va potenziata” All’alba straripa di nuovo il Fenestrelle: strada chiusa sul ponte delle Filande. FOTO Convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria per mercoledì mattina L’Atripalda Volleyball chiude l’anno con una sconfitta: ad Avellino vince Tricase 3 a 0

Controlli alla movida avellinese: un denunciato ad Atripalda

Pubblicato in data: 30/5/2011 alle ore:15:13 • Categoria: CronacaStampa Articolo

carabinieriNel corso del fine settimana, i carabinieri della Compagnia di Avellino hanno dato corso al consueto servizio coordinato per il controllo della movida avellinese del venerdì e sabato sera. Anche in questo caso, pattuglie in divisa e in borghese hanno vigilato sul corretto svolgimento del divertimento giovanile, effettuando posti di controllo lungo le principali arterie stradali e controlli dinanzi ai più frequentati esercizi commerciali di Avellino. Al termine del servizio, i risultati sono stati di 6 persone deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino e di 3 ragazzi maggiorenni segnalati amministrativamente al Prefetto di Avellino perché assuntori di sostanze stupefacenti e trovati in possesso di hashish e marijuana per complessivi 2,4 grammi. Tra i denunciati, sono 2 quelli finiti nei guai con la legge per essersi posti alla guida delle rispettive autovetture dopo aver alzato troppo il gomito. Nel primo caso è stata addirittura una donna ad essere stata controllata in stato di ebbrezza alcolica, in quel di Roccabascerana, ed è una 25enne di rotondi, la quale si trovava appunto alla guida della Fiat Panda del padre con un tasso alcolemico superiore a quello massimo consentito dalla legge. Un uomo di Avellino, classe 1978, è stata invece deferito in stato di libertà per lo stesso identico reato dopo esser stato controllato lungo le strade del capoluogo irpino ed essere anche lui stato trovato a bordo di una Fiat Punto con un tasso alcolemico superiore a quello massimo consentito dalla legge; Sempre ad Avellino, un’altra donna è finita nei guai per il reato di falsità in scrittura privata. La donna, classe 1965, è stata infatti sorpresa alla guida della sua Peugeot 306 con contrassegno assicurativo contraffatto e con l’autovettura che era quindi sprovvista della copertura R.C.A. obbligatoria. Ad Atripalda, un 46enne di Acerra è stato invece denunciato per il reato di guida senza patente, dopo che lo stesso è stato sorpreso dai militari della locale Stazione Carabinieri alla conduzione della propria autovettura Fiat Punto senza essere munito del citato documento perché revocatogli ormai da tempo dal Prefetto di Napoli. A San Martino Valle Caudina, un 45enne del posto è stato invece accusato di ricettazione perché i carabinieri del posto lo hanno sorpreso alla guida di un ciclomotore di provenienza furtiva, ovvero denunciato rubato da un uomo di Vicenza. Infine, a Solofra, un uomo di origine albanese è stato denunciato tanto per il reato di guida senza patente quanto per quello di sottrazione di cose sottoposte a sequestro, in quanto sorpreso dai militari della Stazione Carabinieri cittadina a bordo di una Renault Clio di sua proprietà che era sprovvista della copertura assicurativa obbligatoria e sottoposta a sequestro amministrativa dal dicembre scorso, nonché senza patente di guida.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it