Flash news:   Cgil, Maurizio Landini nuovo segretario generale Affidata la verifica di vulnerabilità sismica, la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di ristrutturazione della scuola elementare “Mazzetti”. Interventi e determine per altri plessi La Sidigas Avellino cede al Banvit per 96-88 Lino Banfi nella commissione Unesco per l’Italia nominato da Di Maio Reddito di cittadinanza e Quota 100 per le pensioni, le novità del decreto del Governo Conte Abuso di alcol durante la movida, allarme per i minori Ermete Green Volley Marcello il derby è tuo: stesa la Wessica Avellino 3 a 0 Stasera la proiezione del cortometraggio “Andare” dà il via alla cine-rassegna “Agguattiti” La bellezza dello Specus Martyrum e di Abellinum in mondovisione su Rai 1. Foto “Per un pugno di Libri”, gli alunni del liceo “De Caprariis” hanno vinto la puntata su Rai3

Crisi Piani di zona, stamane incontro al Consorzio A6 di Atripalda

Pubblicato in data: 1/6/2011 alle ore:12:00 • Categoria: SocialeStampa Articolo

piano-di-zona-socialeLa difficilissima situazione in cui versano i Piani di zona sociale della provincia di Avellino a causa dell’insopportabile ritardo relativo al trasferimento delle risorse da parte della Regione Campania. l’insostenibile taglio dei finanziamenti che già grava pesantemente sull’attuale programmazione dei servizi alle persone impongono una iniziativa concreta da parte di tutti al fine di verificare possibilità di intervento e di azione comune.
Sono queste le ragioni alla base dell’incontro che si è svolto oggi, 31 maggio 2011, presso la sede del Consorzio A6 di Atripalda.
Alla riunione erano presenti i responsabili istituzionali e tecnici dei Piani di Zona Sociale e l’assessore provinciale , Giuseppe Del Mastro. Due i punti essenziali emersi dalla discussione:
la necessità di un intervento urgente e risolutivo da parte della Regione Campania relativamente alla questione dei ritardi nel trasferimento delle risorse dovuti agli ambiti territoriali.
la richiesta che la Provincia assuma l’impegno di una proposta propria per dare risposte alla difficilissima condizione che si è determinata nel sistema del welfare provinciale.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it