sabato 26 maggio 2018
Flash news:   Non approvano il Rendiconto 2017, il prefetto di Avellino diffida 62 consigli comunali tra cui Atripalda Prosciolto l’ex comandante dei vigili di Atripalda Salsano La Soprintendenza non ha i fondi e a salvare Abellinum dal degrado ci pensano i volontari della Pro Loco. FOTO Autovelox sulla Variante, Sinistra Italiana Atripalda critica le due Amministrazioni Spagnuolo: “finora spesi 100mila euro con entrate pari a zero” La città si stringe attorno a Santa Rita e aspetta “il miracolo”. FOTO Il Circolo di Atripalda ritorna alla Novecolli Serie C, l’Atripalda Volleyball batte Massa in scioltezza e si prepara all’ultima trasferta della stagione Lotta all’evasione tributaria, il Comune avvia un censimento sulle utenze non domestiche per la Tari Sgominata dai Carabinieri pericolosa banda dedita ai furti di auto: oltre 30 quelle rubate La Sidigas Scandone saluta la città

Torna la sosta a pagamento nel centro di Atripalda, da questa mattina in vigore i grattini. Guarda il Foto Servizio

Pubblicato in data: 1/6/2011 alle ore:13:40 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

grattini1Torna la sosta a pagamento nel centro di Atripalda a partire da questa mattina. Dopo un lungo periodo di stop di oltre sei mesi ed il flop delle due gare per l’installazione dei parcometri nel centro cittadino, si riparte da oggi con i grattini.
Le tariffe per i ticket per la sosta rimangono le stesse: la sosta costa 50 centesimi per ogni ora e frazioni successive. Aboliti i primi 15 minuti gratis.
conferenza1Gli automobilisti potranno acquistare i ticket dai cinque parcheggiatori della cooperativa e nei negozi convenzionati.
In tutto sono circa 300 posti di sosta a pagamento tra Piazza Umberto I, Via Roma, Via Aversa, Via Manfredi, Via Cammarota, Via Fiume, Via S. Nicola, incrocio Maddalena e Piazza V. Veneto. Le aree parcheggio Lazzerini di Via S. Nicola e l’area nuova di Largo Buozzi saranno garantite ai soli residenti che sottoscriveranno l’abbonamento.
grattini2Nei giorni scorsi il Comando di Polizia Municipale ha provveduto a far disegnare la segnaletica orizzontale e a posizionare quella verticale. Da ieri mattina predisposti anche i cartelli – avvisi sistemati nelle principali zone della cittadina del Sabato e che indicheranno non solo le modalità di parcheggio, ma anche le zone interessate dal servizio.
Il grattino sarà venduto, come detto, dagli ausiliari del traffico della Cooperativa Punto Lavoro, al costo di cinquanta centesimi per un’ora di sosta. Ieri il presidente della cooperativa Antonio Capaldo ha ritirato i primi grattini realizzati dalla ditta Italgrafik di Atripalda, che si è aggiudicata il bando comunale per la fornitura trimestrale.
grattini3Il servizio avrà la durata di tre mesi in forma sperimentale. Stamattina conferenza stampa dell’assessore al Traffico Enzo Aquino e del Comandante della Polizia Municipale, tenente Sabino Parziale, che hanno illustrato le modalità di funzionamento del nuovo servizio di sosta.
«L’introduzione dei grattini in questa prima fase – spiega l’assessore al Traffico, il vicesindaco Enzo Aquinorichiederà una maggiore responsabilizzazione da parte di tutto l’ufficio di Polizia municipale, al quale sarà demandato il compito di supervisionare il funzionamento del nuovo servizio a pagamento per le strisce blu. Ai parcheggiatori toccherà invece garantire la vigilanza sul pagamento dei ticket. Non è escluso che alla cooperativa in futuro si possano assegnare anche altri servizi comunali».
grattini4Duplice l’obiettivo dichiarato dell’Amministrazione comunale: disciplinare meglio il traffico cittadino senza penalizzare i commercianti  e salvaguardare i posti di lavoro di alcuni dei vecchi parcheggiatoti appartenenti alla precedente cooperativa che per anni aveva in gestione il servizio di sosta a pagamento nella cittadina del Sabato.
Attraverso corsi di formazione, i parcheggiatori diventeranno successivamente a tutti gli effetti ausiliari del traffico così da poter elevare direttamente le multe sempre sotto la supervisione del Comando di Polizia municipale.
conferenza2«Il servizio sarà in via sperimentale per tre mesi. In questa prima fase ci sarà una sorta di tolleranza. Per i residenti prevedremo degli abbonamenti per occupare le aree di sosta. Gli automobilisti potranno acquistare i grattini dai parcheggiatori e successivamente in tutti i negozi che aderiranno – conclude Aquinogarantendo così la massima diffusione dei tagliandi».
grattini5

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it