Flash news:   Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia

Pallavolo, sesto posto per la scuola media Masi ai tornei studenteschi nazionali

Pubblicato in data: 7/6/2011 alle ore:10:49 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

finali_nazionali pallavoloSi sono concluse lo scorso week end a Chianciano e Montepulciano le fasi finali dei campionati italiani studenteschi. Un’importante tappa di crescita sia sotto il profilo sportivo che umano per i giovanissimi atleti irpini partecipanti. Contro avversari fisicamente preponderanti i pallavolisti della valle del Sabato hanno messo in campo tecnica e cuore e alla fine il sesto posto non è poi così amaro da digerire rispetto al notevole bagaglio di esperienze portato a casa. La formazione maschile della scuola media “Raffaele Masi” si è dovuta arrendere al girone eliminatorio contro Padova e Brolo; non è bastato un bel break di sette punti nel set d’esordio per avere la meglio della formazione dell’istituto comprensivo di Legnaro che si è imposta per 2-0 sui locali (25-21/25-15); più combattuta la seconda sfida che ha visto gli atripaldesi sfidare gli alunni di Brolo in un remake delle gare di B1, siciliani vittoriosi per 2-0 (28-26 / 25-20).
Ancora più emozionante il debutto della formazione femminile della “Dante Alighieri” di Avellino nella cui formazione figuravano diverse atripaldesi, contro Sassari è finita 2-1 dopo un combattutissimo tie break (25-20 / 23-25 / 14-16). Nella finale per il quinto posto ad avere la meglio è stata la squadra piemontese di Grado vittoriosa per 2-0 (16-25/ 20-25). Un lungo cammino di qualificazione per i talenti in erba della pallavolo avellinese culminato con le fasi tricolori e che merita comunque un grosso plauso della società. La Sidigas Atripalda sia al maschile che al femminile sa di poter contare in futuro su giovani leve pronte a raggiungere il traguardo della prima squadra. La società intanto lavora sodo in questi giorni per assicurare un progetto di serie A duraturo nel tempo, capace di regalare soddisfazioni e ad accogliere in prima squadra, con i tempi giusti, queste giovani promesse.
L’elenco del roster maschile partecipante alle finali nazionali del torneo studentesco per la scuola media “R. Masi“:

LOMBARDI ANNINO CAPITANO
LOMBARDI FRANCESCO
LOSCO FABIO
MAIELLO RAFFAELE
AQUINO ANDREA
AQUINO MATTEO
VENTOLA MARCO
LOFFREDO FULVIO
ZIRPOLI PAOLO
CAPUTO ALESSANDRO

Insieme agli alunni le insegnanti Trivelli e Maffeo e mister Modica che cura il settore giovanile della Pallavolo Atripalda. Al seguito anche diversi dirigenti della Sidigas Atripalda e genitori degli alunni.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it