" class="thickbox">
  
Flash news:   Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescoco Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala Clementino con la sua energia travolge Atripalda: bagno di folla per il suo rap in piazza Umberto. FOTO Prima giornata ecologica “Atripalda si Differenzia” sabato 30 settembre

Poste nel caos, ancora code e disagi. Pensioni e servizi a rischio

Pubblicato in data: 7/6/2011 alle ore:13:49 • Categoria: CronacaStampa Articolo

poste-atripaldaAncora disagi negli uffici postali italiani. Il sistema informatico funziona ancora a singhiozzo dopo alcuni giorni e così, mentre alcuni sportelli sono aperti, altri non riescono ancora a funzionare. «Mi dispiace, ma non funziona il collegamento – spiega un dipendente dell’ufficio postale di via Aversa (foto) – E’ un problema nazionale». Tutto ciò nonostante le rassicurazioni delle Poste, che ieri avevano annunciato un imminente ritorno alla normalità.Non solo non è possibile pagare le bollette, ma non si possono nemmeno ritirare le pensioni o le raccomandate. «Anche per consegnare le raccomandate – spiega l’impiegata – serve il computer». Il consiglio che viene dato ai cittadini che, arrabbiati, attendono la possibile ripresa, è quello di venire nel pomeriggio. I cittadini prendono il numero e attendono pe un servizio che stenta ad arrivare. 
«L’operatività degli uffici postali – aveva annunciato ieri sera Poste Italiane – è ormai prossima alla completa normalità dopo i problemi tecnici dei sistemi Ibm e Hp che in questi giorni hanno determinato rallentamenti nella esecuzione delle operazioni postali e finanziarie».

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it