domenica 19 novembre 2017
Flash news:   Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto

Stadio Partenio, mercoledì l’intitolazione ad Adriano Lombardi con il match di beneficenza delle vecchie glorie di Avellino e Fiorentina. Aperta la prevendita dei biglietti

Pubblicato in data: 7/6/2011 alle ore:11:30 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

stadio-avellinoLo stadio Partenio sarà intitolato alla memoria di Adriano Lombardi, capitano coraggioso, simbolo ed anima della storia dell’Avellino Calcio, esempio per le giovani generazioni. Su iniziativa dell’Amministrazione Comunale, l’ufficializzazione dell’intitolazione dello stadio di Avellino al compianto capitano Lombardi che, negli ultimi anni della sua vita ha dovuto combattere con la SLA, la sclerosi laterale amiotrofica meglio conosciuta come Morbo di Lou Gherig, è programmata per mercoledì, 8 giugno, alle ore 20.30.
Considerata la rilevanza dell’evento, l’Amministrazione Comunale di Avellino ha deciso di organizzare per l’occasione, anche un incontro di calcio tra le vecchie glorie della Fiorentina e i calciatori che hanno fatto parte, insieme con Adriano Lombardi, della gloriosa squadra dell’Avellino che ha militato in serie A. L’intera manifestazione sarà ripresa, tra l’altro, dalle telecamere di SKY e SPORT ITALIA.
A scendere in campo saranno, per l’Avellino, i giocatori:
Piotti, Reali, Roggi, Cattaneo, Di Somma, Beruatto, Boscolo, Romano, Massa, i fratelli Marco e Mario Piga, Casale, Colomba, Vignola, Tacconi, Tosetto, De Ponti, Juary, Barbadillo, Marchese e Landini.
Per quanto riguarda, invece, le vecchie glorie della Fiorentina, hanno dato la loro disponibilità i calciatori: Galli, Paradisi, Pazzagli, Baroni, Carobbi, Torricelli, Di Chiara, Faccenda, Galbiati, Malusci, Antognoni, Di Gennaro, Esposito, Baiano, Speggiorin, Chiarugi e Riganò.
Una partita a scopo benefico. Infatti, l’incasso sarà interamente devoluto, non a caso, all’Associazione per la SLA. Il costo del biglietto per assistere all’incontro, in programma l’8 giugno alle ore 20.30, è di cinque euro per tutti settori. I biglietti possono essere acquistati presso i botteghini dello stadio di Via Zoccolari.
Si tratta di un evento di notevole rilevanza – dichiara il sindaco di Avellino Giuseppe Galasso – che invita la cittadinanza a riempire gli spalti, in quanto oltre all’intitolazione dello stadio ad Adriano Lombardi con l’apposizione di una targa, sarà l’occasione per rivedere in campo giocatori che hanno fatto la storia del calcio di serie A e soprattutto per aiutare, con un piccolo contributo, l’Associazione SLA che ha come principale obiettivo quello di contribuire a migliorare sempre più, giorno dopo giorno, la qualità della vita dei malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica e dei loro cari“.
Il costo del biglietto è di 5 euro. I tagliandi per assistere alla partita, possono essere acquistati presso i botteghini dello stadio e presso tutti i punti vendita della città e della provincia autorizzati a vendere i biglietti per le partite di calcio dell’Avellino. La prevendita comincia per oggi pomeriggio.
Ricordiamo che l’incasso sarà devoluto, in parte all’Associazione per la ricerca per la SLA, la sclerosi laterale amiotrofica con la quale, negli ultimi anni della sua vita, ha dovuto combattere Adriano Lombardi, e in parte all’Azienda Ospedaliera Moscati.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it