Flash news:   “Vie dello shopping”, le Fiamme Gialle sorvegliano i saldi: 16 attività sanzionate di cui 4 ad Atripalda Serie B, l’Atripalda Volleyball ha il suo cecchino: è Nicola Salerno il nuovo opposto Questione stadio e rimborso abbonamenti, Taccone scrive Marinelli e Preziosi si complimentano con De Cesare ma bacchettano il sindaco Ciampi attraverso una nota Stanotte e domani rifacimento della segnaletica orizzontale lungo Via Appia La Green Volley riparte da Vincenzo D’Onofrio: “Impossibile dire no alla competenza della famiglia Matarazzo” Dipendente “infedele” ruba rame dall’azienda dove lavora: denunciato dai Carabinieri De Cesare nuovo proprietario dell’Avellino calcio Meccanico di 64 anni si toglie la vita all’interno della sua officina di Atripalda Serie B, l’Atripalda Volleyball abbassa la saracinesca: dalla serie A ritorna il libero Emanuele Marra

Mercato, l’Asso Api chiede maggiori interventi di manutenzione dal Comune. Bilotto: “Se non avremo risposta informeremo l’ufficio igiene provinciale e l’autorità giudiziaria competente”

Pubblicato in data: 9/6/2011 alle ore:12:57 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

mercatoPiù interventi di manutenzione per il mercato settimanale di Atripalda. E’ la richiesta che Asso-Api Avellino rivolge all’Amministrazione comunale della città del Sabato. L’Associazione irpina Artigiani e Piccoli Imprenditori ha segnalato più volte all’Esecutivo Laurenzano, la presenza, nell’area mercatale di via San Lorenzo, di numerose piante selvatiche che, per una mancata e tempestiva rimozione, hanno raggiunto dimensioni notevoli.
Una situazione – spiega Rino Bilotto direttore dell’Ente di via Colombo – che mina le condizioni pubbliche di carattere igienico-ambientali che, in un’area commerciale all’aperto, vanno sempre salvaguardate in ogni minimo dettaglio“. “Tra l’altro – continua – la crescita in zona delle erbacce potrebbe essere ritrovo di insetti e ratti che eleverebbero ancor di più la condizione di degrado locale“. Da qui le sollecitazioni di Asso-Api all’Amministrazione di Atripalda nel ripristinare, dunque, uno stato di maggior benessere per l’agorà cittadina. “Ma al momento – sottolinea Bilotto – non abbiamo avuto nessuna risposta in merito. Il Governo cittadino nulla ha fatto, rimanendo per ora insensibile alle nostre istanze. A noi preoccupa l’igiene, la salute e la sicurezza dei consumatori e dei commercianti del settore. Non vorremmo che il mercato atripaldese possa incorrere in gravi sanzioni di organi ispettivi deputati al controllo generale dell’assetto ambientale in cui operano gli esercenti“. Per Asso-Api, il rischio più grande potrebbe essere anche la chiusura della piazza pubblica d’affari. “Un pericolo – aggiunge Bilotto – già concretizzatosi in passato”. “Per questo – avverte – in caso di mancato intervento manutentivo, spettante all’organo comunale, provvederemo quanto prima ad informare l’ufficio igiene provinciale e l’autorità giudiziaria competente per accertare le eventuali responsabilità omissive del caso“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it