Flash news:   Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto Sinistra Italiana, il segretario nazionale Nicola Fratoianni lunedì ad Atripalda Paura per il presidente della Provincia Gambacorta colto da infarto. Operato, ora sta meglio Smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi di origine agricola, protocollata al Comune la petizione del M5S Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: 42enne in manette Taccone: “Ferullo non ha accettato il ruolo di amministratore unico” Estremismo islamico, la deputata Souad Sbai al convegno di PrimaveraIrpinia: «L’Italia è vulnerabile perché abbiamo sottovalutato la gravità della fratellanza mussulmana legata al jihadismo. L’Europa ha rinunciato alle sue radici e qualcuno le ha rimpiazzate». FOTO

Moto, dopo Misano Iannuzzo pronto per il circuito spagnolo di Argon

Pubblicato in data: 12/6/2011 alle ore:14:15 • Categoria: Sport, MotoStampa Articolo

iannuzzoQuello di Misano è un altro week end da dimenticare per Vittorio Iannuzzo che dopo le prime gare positive del campionato sembra non trovare più il giusto feeling con la moto e con il team.
Continuano i problemi tecnici nei due giorni di prove che compromettono la posizione di partenza e poi in gara Iannuzzo migliora alla grande recuperando posizioni tentando di portare a casa punti, ma poi qualcosa non va.
Iannuzzo commenta: “Demotivato mai perché tutto il Campionato va affrontato con la stessa grinta e determinazione dalla prima all’ultima gara. Ogni gara è una storia a sé e si sa nulla deve essere dato per scontato anzi bisogna sempre continuare lo studio e la messa a punto della moto” continua Vittorio spiegando la caduta “Ho forzato per recuperare il gap dei due piloti che erano molto vicini a me; successivamente analizzando la telemetria, con il mio staff tecnico, abbiamo notato che la velocità era la stessa dei giri precedenti ma la gomma era troppo usurata. Con la gomma in quella condizione bisognava rallentare e non spingere e così alla terza curva ho perso l’aderenza anteriore e purtroppo ancora una volta non sono riuscito a finire la gara“.
Settimana prossima ci sarà subito un altro appuntamento, questa volta ad Argon in Spagna un circuito inserito quest’anno nel Mondiale SBK e SS ma una pista dove Ian ha già girato più volte con la sua Kawasaki 600 al fine di effettuare dei test ad inizio stagione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it