Flash news:   Il presidente dell’Us Avellino conferma la cessione della clinica Santa Rita di Atripalda Primavera Irpinia in campo domenica ad Atripalda per una migliore sanità provinciale Varato il direttivo cittadino di Forza Italia: ecco l’organigramma e i ruoli assegnati Centro commerciale di via Roma, nessun abuso: tutti prosciolti dal Gup di Avellino Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare

Riconferma in panchina per Salvatore Vullo

Pubblicato in data: 15/6/2011 alle ore:20:00 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Salvatore VulloSalvatore Vullo allenerà l’As Avellino anche il prossimo anno. Il tecnico di Favara è stato ufficialmente confermato dal club biancoverde: “Quando sono arrivato ho trovato una squadra settima in classifica, a -12 dal Latina, a -6 dal Trapani. C’era una situazione molto difficile. Ho solo sposato questa situazione perché mi appartiene molto. Quando ho lavorato in Campania, ho sempre vissuto ad Avellino. Potenzialmente si poteva raggiungere il terzo posto. Siamo arrivati quarti, però, abbiamo annullato lo stesso questa situazione facendo una doppia semifinale eccellente contro il Milazzo“, afferma l’allenatore siciliano che aggiunge: “Col Trapani in casa abbiamo vinto una partita importante, dove il rigore dato al Trapani è stato generoso. La sconfitta del “Provinciale” mi brucia ancora. Avrei gradito una competenza maggiore. Il fallo di mano sul rigore è stato involontario perché la palla ha colpito prima il petto del giocatore. Il secondo gol loro è nettamente in fuorigioco. Da Catanzaro siamo rinati e siamo riusciti lo stesso ad arrivare ai play-off. I numeri mi danno ragione e mi ritengo soddisfatto del mio operato“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it