Flash news:   Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia

Nell’anfiteatro della villa comunale stasera lo strano Inferno di Dante rappresentato dagli alunni del liceo “De Caprariis”

Pubblicato in data: 16/6/2011 alle ore:14:25 • Categoria: CulturaStampa Articolo

liceo-scientifico-atripalda-palestra«Tutti giù all’Inferno!». A trascinarci, stasera alle ore 20.30 presso l’Anfiteatro della villa comunale di Atripalda, sono i ragazzi del laboratorio teatrale del Liceo Scientifico «De Caprariis» che, a conclusione di un progetto Pon intitolato «Dal testo alla messa in scena», hanno riscritto L’Inferno di Dante in chiave parodica.
I luoghi, i personaggi danteschi sono ampiamente rivisitati, anzi vengono, ad un certo punto, abbandonati del tutto a favore di una creativa attualizzazione, talvolta anche politica. La presenza del testo originale rivela la volontà di appassionare all’ascolto della letteratura alta che in questa occasione si incontra col gioco parodico per suscitare ilarità e divertimento. Sotto la guida delle professoresse Antonella Pappalardo e Antonella Saporito e per la regia di Giovanni Vitale, ventitré ragazzi del Liceo atripaldese metteranno in scena il loro prodotto in uno spettacolo che si presenta come un misto di prosa, musica ed arte coreutica. Compiaciuto il Dirigente scolastico, Giovanni Basso, per l’encomiabile abilità di correlare lo studio della letteratura con modalità alternative.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it