Flash news:   Costerà oltre 26mila euro la nuova installazione dell’autovelox sulla Variante 7bis Vittoria con il cuore a Terni: l’Avellino è salvo “Ambiente Territorio Salute”, tavola rotonda nel ricordo di Biagio Venezia domani al liceo atripaldese Nasce “Diver-T9”, la manifestazione per ricordare Tosco Alberto Matarazzo. Domani la I edizione Alla Sidigas Scandone Avellino non riesce il colpo esterno in Gara3 Festeggiamenti in onore di San Pasquale Baylon, stasera messa e processione Ciclo di cure termali per 53 anziani atripaldesi: domande fino al 24 maggio “La magia des collages”, mostra di Gianni Del Gaudio nel Chiostro di Palazzo Civico Doppio incidente stasera a contrada Alvanite: auto contro bus e donna investita. Feriti in ospedale Sacripanti: “ringrazio i tifosi rimasti all’esterno del Palazzetto e che ci hanno sostenuto”

Mangia funghi velenosi: è grave una 40enne residente ad Atripalda

Pubblicato in data: 20/6/2011 alle ore:13:00 • Categoria: CronacaStampa Articolo

raccolta-funghiMangia a pranzo dei funghi velenosi raccolti da lei stessa nei boschi di Santo Stefano del Sole, ma si sente male. E’ grave al Moscati una 40enne di Atripalda. Lotta tra la vita e la morte. La donna dopo aver consumato i funghi ad ora di pranzo (l’unica della sua famiglia) ha avvertito subito un forte malore, con vomito e nausea. Un’intossicazione vera e propria: le sue condizioni presso la Città Ospedaliera di Avellino sono molto critiche.
Dopo l’accaduto gli ispettori dell’Asl si sono recati sul luogo e hanno trovato dei funghi velenosi del tipo “amanita phalloides“, gli stessi che avrebbe mangiato la donna. Sotto osservazione anche la figlia.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it