Flash news:   Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare Serie D, Green Volley The Marcello’s che vittoria: battuta Ischia al tie-break Calendario 2018, inviaci la tua foto più bella per i mesi del nuovo anno Emozioni dell’Epifania con il concerto gospel del Coro Armonia. FOTO Il gruppo “Noi Atripalda” interroga l’Amministrazione sulla mappatura reti fognarie secondarie

Privativa trasporto funebre, la nota del Psdi

Pubblicato in data: 25/6/2011 alle ore:17:30 • Categoria: Politica, PsdiStampa Articolo

dimitri mustoDal sito on-line AtripaldaNews apprendiamo che il Tar di Salerno ha bocciato il Comune di Atripalda per la “privativa” sul servizio funebre in città.
A noi socialisti atripaldesi il dubbio circa un’anomalia verso la gestione del servizio funebre era evidente e, in tale direzione, avevamo sollecitato l’Amministrazione ad un maggiore controllo. Infatti, morire ad Atripalda costa davvero caro, soprattutto per qualche nostro concittadino che versa in critiche condizioni economiche, nonostante la convenzione secondo la quale tali famiglie dovrebbe avere una sensibile decurtazione delle spese funebri.
Ma l’omesso controllo dell’Amministrazione ha consentito la sistematica violazione della convenzione. La sentenza del Tar che dichiara illegittima la “privativa”, consente l’emergere dell’approssimazione con cui si affrontano i problemi e le necessità della comunità atripaldese. Dopo il danno di vedersi imporre certi costi in violazione della Convenzione, ora la beffa del pagamento delle spese legali conseguenti alla sentenza del Tar. L’amministrazione di Atripalda si rende conto di quali e quanti danni sta procurando alla città? Restiamo in attesa…

P.S.D.I. – Atripalda
Segretario Dimitri Musto

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it