Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Pallavolo, reclutato l’ungherese Nemeth per la difesa biancoblu

Pubblicato in data: 1/7/2011 alle ore:08:05 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

nemethMolti appassionati del volley irpino ne hanno conservato un ottimo ricordo. Ragazzo umile e determinato, dai notevoli mezzi fisici, con una battuta penetrante e schiacciate potenti grazie ad un braccio d’acciaio. Szabolcs Nemeth, per gli amici Szaby, tornerà a calcare il parquet del Paladelmauro dopo aver già disputato il campionato italiano di A2 con la maglia di Avellino; un finale in crescendo nel torneo 2007/2008 – nella prima esperienza lontano da casa – gli fece spiccare il volo verso altri lidi in Europa. Il martello ricettore torna da atleta affermato, nel pieno dell’ardore agonistico con i suoi 25 anni. Torna in Italia e lo fa da campione di Romania, titolo conquistato nella passata stagione con la maglia del Remat Zalau risultando in finale l’mvp. Il suo ruolo sarà quello di sbaragliare difese e muri avversari. Szaby non è passato inosservato agli addetti ai lavori del campionato italiano in questo tempo grazie alla partecipazione a più riprese alle coppe europee con le squadre nelle quali ha militato.
Quest’anno si è ottimamente distinto in coppa campioni anche nelle gare perse contro Trento dove ha dovuto fare i conti con Kaziyski e soci. Tanta voglia di vincere e di misurarsi per Nemeth, pronto a regalare soddisfazioni a vecchi e nuovi tifosi pronti a sostenerlo. Sin da giovanissimo l’atleta è entrato a far parte del giro della nazionale ungherese, l’unico “rischio” potrebbe essere quello di vederlo partire per gli impegni internazionali. Ma l’allestimento della squadra prosegue a gonfie vele, sul taccuino del Ds Clemente Pesa diversi nomi per puntellare ancora il reparto schiacciatori. Con l’arrivo di Nemeth e De Paula la Sidigas chiude il capitolo stranieri. Il lavoro portato avanti sotto traccia darà sicuramente altri buoni frutti.

Scheda
Nemeth Szabolcs
Ruolo: Schiacciatore
Altezza: 200 cm
Nascita: 14/02/1986
Luogo: Budapest (Ungheria)

Carriera
2011-2012 A2 Sidigas Atripalda
2010-2011 A Remat Zalau, (ROM)
2009-2010 A Moerser SC, (GER)
2008-2009 A Aon Hotvolleys (AUS)
2007-2008 A2 Divani&Divani Avellino
2006-2007 A Kometa Kaposvar (HUN)
2001-2006 A Dunaferr Se (HUN)
1999-2001 A LRI Malèv (HUN)

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it