" class="thickbox">
  
sabato 23 settembre 2017
Flash news:   Giullarte 2017, ieri mattina presentazione del Festival nella Sala Consiliare Nigeriano tenta di avvicinare una ragazzina per corteggiarla in piazza, i genitori chiamano i Carabinieri Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescovo Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala

Pianificazione Urbanistica Partecipata, questa sera incontro con le associazioni in Comune. Martedì 5 luglio invece con i cittadini

Pubblicato in data: 1/7/2011 alle ore:14:34 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

tuccia laurenzano castielloIl futuro urbanistico della Città di Atripalda: se n’è discuterà questa sera alle ore 19.00 nell’aula consiliare del Comune di Atripalda, alla presenza delle associazioni cittadine. Un incontro voluto dall’assessore delegato all’Urbanistica Luigi Tuccia e dal sindaco di Atripalda, Aldo Laurenzano, insieme al team di progettisti del prossimo piano. “La Città non è fatta di soli edifici e piazze, ma è fatta di memoria, di segni, di linguaggi, di desideri, che sono a loro volta l’espressione dei suoi abitanti. Escludere gli abitanti dalla vita delle città vuol dire escluderne l’identità, l’anima, cioè la vera forza su cui può compiersi uno sviluppo sostenibile. Ai sensi dell’art. 5 della L.R. 16/ 2004, che prevede la partecipazione dei cittadini, anche in forma associata, al processo di formazione degli strumenti di pianificazione territoriale ed urbanistici, in ordine ai contenuti delle scelte di pianificazione, l’Amninistrazione Comunale di Atripalda, intende avviare una concertazione armoniosa con le parti sociali, nonché iniziative di ascolto dei cittadini. In tal senso, con la presentazione della Relazione Programmatica per la redazione del Piano Urbanistico Comunale, l’Amministrazione Comunale ritiene opportuno promuovere un processo di “Pianificazione Urbanistica Partecipata“, per la rilevazione dei bisogni e l’individuazione delle esigenze prioritarie del territorio. La sensibilizzazione ed il coinvolgimento della popolazione diventa, quindi, uno strumento fondamentale per l’Amministrazione stessa, per i singoli cittadini, per le associazioni e gli attori economici al fine di esprimere un progetto di sostenibilità che sia in grado di armonizzare gli interessi socio-economici con gli aspetti ambientali e territoriali“. Questo il testo della lettera che il Sindaco ha inviato alle associazioni, insieme a un questionario da compilare e restituire all’Amministrazione comunale all’indirizzo del Palazzo civico (piazza Municipio – 83042 Atripalda (Av)), entro trenta giorni.
Marteì 5 luglio, alle 0re 11, invece incontro al Comune con la cittadinanza: intervergono il sindaco Laurenzano, l’assessore Tuccia ed il progettista.

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it