Flash news:   Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” avvia una petizione per incrementare la raccolta dell’umido Atripalda Volleyball ultimato l’iter per l’iscrizione in B Nazionale. Il 28 luglio si conoscerà la composizione dei gironi Costa d’Amalfi Night Ride: il Circolo c’è Avellino in bilico, la serie B a rischio. Covisoc: si decide venerdì Sinistra Italiana Atripalda all’attacco sul sociale: “solo passerelle dell’Amministrazione” Compleanno Giusy Festa, gli auguri della famiglia Madonna del Carmelo, niente festa civile le offerte dei fedeli per il rifacimento della facciata della chiesa di via Roma Compleanno Gina Sica, gli auguri della famiglia Abellinum, il senatore Grassi: “Più fondi alla Cultura”. Antonacci: “Faremo la nostra parte fino in fondo” Consiglio, toni accesi sul Dup. L’ex sindaco: “La città arretra”, ma la maggioranza fa quadrato. FOTO

Ravello, il ministro Brunetta beffa le proteste anticipando le nozze. Tra i manifestanti anche l’atripaldese Vincenzo Spagnuolo

Pubblicato in data: 11/7/2011 alle ore:14:54 • Categoria: CronacaStampa Articolo

vincenzo-spagnuolo-protestaRenato e Titti si sposano a Ravello a mezzanotte per dribblare così le proteste annunciate da mesi da parte dei precari. Le nozze del ministro della Funzione pubblica, Renato Brunetta, sono state così anticipate alla scorsa notte nella cornice di Villa Rufolo, a Ravello. Brunetta e Tommasa Giovannoni si sono uniti in matrimonio cinque minuti dopo la mezzanotte contravvenendo l’originario programma che vedeva le nozze fissate per le 19,30 di domenica.

La notizia, tenuta accuratamente nascosta anche a molti degli invitati, si è appresa soltanto in serata e dopo che era stato ufficializzato che il ministro non sarebbe mai arrivato a Villa Rufolo per le 19,30, orario convenuto secondo il programma ufficiale.
Nozze anticipate e spostate per evitare la contestazione annunciata di una cinquantina di manifestanti che attendevano l’arrivo degli sposi dinanzi Villa Rufolo.
Tra i manifestanti giunti a Ravello anche  l’atripaldese Vincenzo Spagnuolo (foto), poliziotto ed iscritto al sindacato di Polizia “Coisp” che insieme ad una delegazione delle forze dell’ordine hanno infatti portato in piazza alcune sagome di agenti recanti la scritta: «Ci avete pugnalato alle spalle».
A portare tra le mani una delle sagome, proprio l’atripaldese Spagnuolo nello scatto de “Il Mattino”.
Spagnuolo è anche campione italiano di Field Target.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it