Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Pratiche automobilistiche false, denunciato titolare di un’agenzia di Atripalda

Pubblicato in data: 29/7/2011 alle ore:14:06 • Categoria: CronacaStampa Articolo

polizia2A seguito di un servizio di “Striscia la Notizia“, scaturito da segnalazione operata a cura dell’UNASCA (Unione Nazionale Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica), riguardante le modalità con cui i titolari dell’agenzie pratiche automobilistiche STA (Sportello Automatico dell’Automobilista) svolgevano quanto a loro demandato per l’autentica delle firme in calce agli atti di alienazione dei veicoli a seguito dell’intervenuto ex art.7 D.L. 223/06 convertito in L. 248/06, il quale attribuiva loro la qualità di pubblico ufficiale. La Sezione Polizia Stradale di Avellino, Diretta dal V.Q.A. Dr. Alessandro SALZANO, su disposizioni impartite dal Superiore Comando Compartimento Polizia Stradale per la Campania ed il Molise diretta dal Dirigente Superiore Dr. Giuseppe SALOMONE, si attivava al fine di accertare se quanto segnalato effettivamente corrispondeva al vero. La Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Avellino al Comando del Sov. Luigi DE PRIZIO, provvedeva ad effettuare specifici controlli alle agenzie di questa provincia, successivamente, espletando attività info-investigativa per addivenire alle modalità dell’autentica delle firme operate dai titolari delle Agenzie STA se venivano fatte rispettando le modalità impartite dalle leggi di cui innanzi. Successivamente all’attività investigativa la Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Avellino diretta dal V.Q.A. Dr. Alessandro SALZANO comandata dal Sov. Luigi DE PRIZIO deferivano all’Autorità Giudiziaria due titolari di agenzie per il disbrigo pratiche automobilistiche perché resesi responsabili di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale”. Ulteriormente per i due denunciati G.P. di Atripalda (AV) e T.G. di Mercogliano (AV) veniva inoltrata richiesta alla provincia per l’emissione dell’ordinanza di cessazione di attività. La scrupolosa e capillare attività investigativa compiuta dalla Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Avellino, Comandata dal Sov. Luigi DE PRIZIO, coadiuvata dalla Sottosezione Polizia Stradale di Avellino Comandata dall’Isp.C. Oreste BRUNO e dalla Sottosezione Polizia Stradale di Grottaminarda (AV) al Comando del S.Comm. Antonio STANCO, ha permesso di monitorare l’attività svolta da numerose agenzie pratiche automobilistiche acquisendo testimonianze da oltre 200 persone. Ciò stante atteso che il fenomeno si potrà ripetere nel tempo la Sezione Polizia Stradale di Avellino continuerà la propria attività di prevenzione e repressione dei reati che nel caso specifico le agenzie pratiche automobilistiche possono incorrere. A tal fine continuano i controlli periodici di tutte le agenzie di settore (pratiche auto e autoscuole) significando che già in precedenza altre agenzie, responsabili di fatti non penalmente rilevabili, hanno subito la sospensione della licenza anche per periodi fino a sei mesi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it